Maria Antonietta

Libro Maria Antonietta
Titolo: Maria Antonietta
Titolo originale: Marie Antoinette. Bildnis eines mittleren Charakters
Autore:Stefan Zweig
Anno di prima pubblicazione: 1932
Acquista questo libro su
  • “L’uomo mediocre lascia dormire inutilizzate le sue possibilità, lascia atrofizzarsi le sue doti, allentarsi le forze, come muscoli che non vengano adoperati finché la necessità non li tende a difesa.”
    Stefan Zweig
  • “Fa parte della felicità o infelicità dell’uomo mediocre il non sentire bisogno alcuno di misurare se stesso, il non provare la curiosità del proprio io prima che giunga il destino a interrogarlo.”
    Stefan Zweig
  • “Una regina che dimentica il suo popolo gioca una partita pericolosa.”
    Stefan Zweig
  • “Il sentimento svela di un uomo spesso più di ogni documento.”
    Stefan Zweig
  • “Anche l’idealità più pura si fa gretta e meschina appena conferisce a uomini gretti e meschini il diritto di compiere in suo nomeazioni disumane.”
    Stefan Zweig
  • “Giacché il malcontento è in sé uno stato passivo, per divenire aggressivo, per trasformarsi in azione, ha bisogno di una figuraumana, sia come portatrice di un’idea sia come bersaglio per l’odio accumulato; ha bisogno insomma di un capro espiatorio.”
    Stefan Zweig
  • “Ciò che è inequivocabile e manifesto è regno della scienza, ciò che è impreciso e attende interpretazione e chiarificazione è zona spettante all’arte dell’anima.”
    Stefan Zweig
  • “Una nave procede più veloce a mare calmo che con la tempesta.”
    Stefan Zweig
  • “Solo quando il gioco si muta in tragedia, quando le strappano la corona, Maria Antonietta diviene una vera regina.”
    Stefan Zweig
    [Tag:orgoglio, regina]
  • “La tensione tragica non risulta soltanto dalla statura eccezionale di una figura, ma sempre dalla sproporzione fra un individuo e il suo destino.”
    Stefan Zweig
In evidenza