Mio fratello rincorre i dinosauri

Libro Mio fratello rincorre i dinosauri
Titolo: Mio fratello rincorre i dinosauri
Titolo originale: Mio fratello rincorre i dinosauri: Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più
Autore:Giacomo Mazzariol
Anno di prima pubblicazione: 2016
Acquista questo libro su
  • Mamma diceva che amare un fratello non vuol direscegliere qualcuno da amare, ma ritrovarsi accanto qualcuno che non hai scelto e amarlo.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:amare, fratelli]
  • Mamma è un’imprenditrice. Investe ogni giorno su di noi. Non investe soldi, ma tempo, ore, secondi. Vita.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:madre, mamma]
  • “Con quella mano sulla spalla, giuro, sarei stato capace di andare ovunque nel mondo, affrontare qualunque cosa.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:conforto]
  • “Il mondo era una matassa di gioia tutta da dipanare.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:gioia, mondo]
  • “Ho avuto un periodo, Giacomo, che mi tiravano addosso i banchi e le sedie e i libri. Alle superiori. Dicevano mostro, idiota, handicappato, scimmia. Mi volevano male. Se solo avessero saputo… - Cosa? - Che grazie a loro cominciai a piacermi. Cominciai a ringraziare Dio di non avermi fatto così, come quelli che mi offendevano. A loro è andata...” (continua)(continua a leggere)
    Giacomo Mazzariol
  • “A volte immagino quanti pensieri abbiano riempito di nuvole la mente dei nostri genitori, in questi anni. Ma se quelle nuvole portavano pioggia, be’, noi non lo abbiamo mai saputo: a noi non ne arrivava neppure una goccia. Mamma e papà si sono sempre beccati la pioggia al posto nostro.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:figli, genitori]
  • “È il momento migliore, quello: quando hai il pacchetto tra le mani e non l’hai ancora aperto. In quell’istante tutto è possibile. Una volta che lo apri, be’, il contenuto è quello che è: se ti piace bene, se non ti piacepazienza. Ma quando ce l’hai tra le mani, il pacchetto, e lo tocchi, e lo soppesi, e cerchi di capire cosa contiene (e non lo...” (continua)(continua a leggere)
    Giacomo Mazzariol
  • “Ma il tempo è cosí: il tempo è un bastardo. Ti fa gli agguati, rallenta quando vorresti vederlo correre, corre quando vorresti fermarlo.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:tempo]
  • “La musica stava facendo quello che sa fare meglio: eliminare le differenze. Pensai che davanti a due amplificatori siamo tutti uguali. La musica entra nei corpi e i corpi reagiscono.”
    Giacomo Mazzariol
  • “Nella vita ci sono cose che si possono governare, altre che bisogna prendere come vengono. È talmente più grande di noi, la vita. È complessa, ed è misteriosa…”
    Giacomo Mazzariol
  • “Non c'è niente di più triste dei coriandoli usati lasciati a marcire lungo i bordi dei marciapiedi in attesa che la pioggia li trascini nei tombini. Pensateci: vengono creati, tagliati, aspettano per mesi, per anni, chiusi nei pacchetti, tutto per rimanere in aria tre secondi ed essere calpestati in attesa degli spazzini.”
    Giacomo Mazzariol
  • “Mi prendeva questa voglia fortissima di partire, di viaggiare. [...] Avrei voluto che il mondo fosse una gelateria e le città vaschette di gusti diversi da assaggiare in modo da poter scegliere il cono perfetto della mia vita.”
    Giacomo Mazzariol
    [Tag:mondo, viaggiare]
In evidenza