Soffocare

Libro Soffocare
Titolo: Soffocare
Titolo originale: Choke
Autore:Chuck Palahniuk
Anno di prima pubblicazione: 2001
Acquista questo libro su
  • “Io ho bisogno che qualcuno abbia bisogno di me, ecco cosa. Ho bisogno di qualcuno per cui essere indispensabile. Di una persona che si divori tutto il mio tempo libero, il mio ego, la mia attenzione. Qualcuno che dipenda da me. Una dipendenza reciproca. Come una medicina, che può farti bene e male al tempo stesso.”
    Chuck Palahniuk
  • “Finché non trovi qualcosa per cui lottare ti accontenti di qualcosa contro cui lottare.”
    Chuck Palahniuk
  • “Esiste il contrario di déja vu. Lo chiamano jamais vu. È quando incontri le stesse persone o visiti gli stessi posti in continuazione, ma ogni volta è come fosse la prima. Tutti sono sconosciuti, sempre. Niente risulta mai familiare.”
    Chuck Palahniuk
  • “Fingendoti debole acquisisci potere. E al tempo stesso fai sentire le persone più forti. Lasciandoti salvare, tu salvi loro.”
    Chuck Palahniuk
  • “Mi piacerebbe tanto un bel giorno riuscire a vivere facendo cose giuste invece di limitarmi a non fare quelle sbagliate.”
    Chuck Palahniuk
    [Tag:agire, sbagliare]
  • “Forse ce lo dobbiamo creare da soli, il nostro messia.”
    Chuck Palahniuk
  • “È patetico come non siamo capaci di convivere con ciò che non comprendiamo. Come abbiamo bisogno di etichettare e spiegare e dissezionare tutto quanto. Persino le cose inspiegabili per definizione.”
    Chuck Palahniuk
    [Tag:comprendere]
  • “Una cosa è certa: il peggiore dei pompini sarà sempre meglio, per dire, della più profumata delle rose... del più fantastico dei tramonti. Delle risate dei bambini. Io non credo che leggerò mai una poesia bella quanto uno di quegli orgasmi che ti mandano a fuoco, ti fanno venire i crampi al culo, ti inondano le budella. Dipingere un quadro,...” (continua)(continua a leggere)
    Chuck Palahniuk
  • Essere così disinvolti e sicuri di sé sarebbe stato il Nirvana. "Libertà" non è la parola esatta, ma è la prima che viene in mente.
    Chuck Palahniuk
  • “La verità è che gli immigrati tendono ad essere più Americani delle persone nate qui.”
    Chuck Palahniuk
  • “La burocrazia e le leggi hanno già trasformato il mondo in un campo di concentramento pulito e sicuro. Stiamo crescendo in una generazioni di schiavi. Stiamo insegnando ai nostri figli l'impotenza.”
    Chuck Palahniuk
  • “Perché la propria fine bisogna progettarsela. Perché una volta oltrepassato un limite, è impossibile fermarsi. E non c'è via di fuga, per chi vive in fuga. Distraendosi. Evitando lo scontro. Aspettando che passi. Masturbandosi. Negando.”
    Chuck Palahniuk
  • “Le leggi che ci permettono di vivere sicuri sono le stesse che ci condannano alla noia. Se non possiamo accedere al caos autentico, non avremo mai autentica pace. Se le cose non hanno la possibilità di peggiorare, non miglioreranno.”
    Chuck Palahniuk
    [Tag:legge, noia]
  • “Per un sessodipendente le tette, il cazzo, il clitoride o la lingua o il buco del culo sono una pera di eroina sempre lì, sempre pronta all'uso. Nico e io ci amiamo come un tossico ama la sua dose.”
    Chuck Palahniuk
  • “A fingerti debole acquisisci potere. E al tempo stesso fai sentire le persone più forti. Lasciandoti salvare, tu salvi loro. Devi solo mostrarti fragile e riconoscente. Perciò fai lo sfigato, sempre e comunque. La gente ha tanto bisogno di sentirsi superiore a qualcuno. Perciò fai il sottomesso, sempre e comunque.”
    Chuck Palahniuk
    [Tag:debolezza, potere]
In evidenza