Frasi di Gianni Brera

Immagine di Gianni Brera
Identikit e dati anagrafici
Nome
Gianni
Cognome
Brera
Nato
8 settembre 1919 a San Zenone al Po, PV
Morto
19 dicembre 1992 a Codogno, LO
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
scrittore, giornalista
Segno zodiacale
Vergine
Acquista libri di Gianni Brera su
Frasi, citazioni e aforismi di Gianni Brera
11 in italiano
Tutte le frasi di Gianni Brera
  • “I bevitori di vino si dividono in due categorie: i viziosi che scontano il vino come una condanna e gli intenditori per i quali il vino è poesia e perfino preghiera.”
    Gianni Brera
  • “In Italia, rivoluzionario vero è chi va in ufficio la mattina alle otto e mezza e fa tutt'intero il suo dovere per il resto della giornata.”
    Gianni Brera
    [Tag:italia, lavoro]
  • “Una buona digestione si avvicina ai misteri dell'infinito.”
    Gianni Brera
    [Tag:digestione]
  • “Gli imperativi categorici del calcio sono: primo non prenderle (oh yes, sir); centrocampo dotato di fondo atletico; punteros (due o meglio tre) agili e coraggiosi. Se tutto il gioco d'impostazione lo fai fluire al centro, riduci l'angolo piatto del fronte (180°) a un angolo inferiore a 90°. E le signore punte fanno il piacere di rientrare - dopo...” (continua)(continua a leggere)
    Gianni Brera
    [Tag:calcio]
  • “Non esistono uomini normali che siano indifferenti alla paura. Se Enrico Toti avesse avuto le due gambe, avrebbe evacuato la trincea come i suoi compagni. A molti eroi apparentemente bipedi mancava almeno una gamba, una mogliefedele, una virilità sicura, e altro ancora di non abnorme.”
    Gianni Brera
    [Tag:eroi, paura, uomini]
  • “Ho scritto e penso tuttora che l'Italia non sia mai nata perché Po non era un fiume, altrimenti Venezia l'avrebbe risalito più in forze – dico con navi idonee – e avrebbe sottratto la Padania alle ricorrenti follie papaline e alemanne del Sacro Romano Impero.”
    Gianni Brera
  • “Che lo sport agonistico sia pericoloso e quindi portatore di possibilidanni è innegabile. Quando sento qualche attempato ex vantarsi pubblicamente della propria vigoria, dovuta secondo lui all'esercizio sportivo, io quasi sempre avrei voglia di dimostrargli giusto il contrario: che lui non è vigoroso agile e aitante perché fa sport, bensì fa...” (continua)(continua a leggere)
    Gianni Brera
  • “Lo sport agonistico non è svago, è un doveresociale. Svago è lo sport inteso in sensotradizionale, di puro diporto (antico francese 'se deporter', evadere, togliersi fuori). Quando invece uno fa agonismo, pone se stesso come paradigma d'un intero popolo. E se ci vive è anche peggio. I desporteur si divertono a nostro dispetto. Non rischiano...” (continua)(continua a leggere)
    Gianni Brera
    [Tag:agonismo, sport]
  • “Maradona è un divino scorfano con i drammi secolari del crollo: le sue labbra tumide e amare mi dannodisagio e mi aiutano a non invidiarlo.”
    Gianni Brera Parlando di Diego Armando Maradona
     
  • “Il rugby è nato per un ingiurioso sberleffo alla virtù pedetoria dei plebei.”
    Gianni Brera
    [Tag:rugby]
  • “Questo hombre fuerte mi pare un incrocio fra il bisonte e il gorilla. Nel vasto petto gli ruggono diavolispietati, che paiono realizzarsi solo nel gusto vandalico della distruzione. The noble Art si squalifica a pretesto omicida: non è più scherma fatta con le braccia, che dopo tutto sono le gambe anteriori dell'uomo antico: non è più danza...” (continua)(continua a leggere)
    Gianni Brera
     
In evidenza