Frasi di John Updike

Immagine di John Updike
Identikit e dati anagrafici
Nome
John
Cognome
Updike
Nato
18 marzo 1932 a Reading
Morto
27 gennaio 2009
Sesso
maschile
Nazionalità
statunitense
Professione
poeta, scrittore, critico letterario
Segno zodiacale
Pesci
Libri di John Updike
Cenni biografici
John Updike nacque il 18 marzo 1932 a Reading, in Pennsylvania. I romanzi che lo hanno reso famoso sono quelli che costituiscono la cosiddetta "serie del Coniglio": "Rabbit, Run" (1960); "Rabbit Redux" (1971); "Rabbit Is Rich" (1981, premio Pulitzer); "Rabbit at Rest" (1990, premio Pulitzer); e "Rabbit Remembered" (2001). Updike scomparve il 27 gennaio 2009 a Danvers, nel Massachusetts.
Acquista libri di John Updike su
Frasi, citazioni e aforismi di John Updike
23 in italiano
Tutte le frasi di John Updike
  • “Sono sempre più facilmente disgustato dal fatto che stiamo vivendo in questa società impegnata a farci spendere più di quanto abbiamo, o più di quanto dovremmo, per cose di cui non abbiamo realmente bisogno o che vogliamo, e che inoltre ci sta uccidendo lentamente mentre ci riempie tutte le discariche e fa cantare sempre meno gli uccelli.”
    John Updike
  • “Il perfezionismo è il nemico della creazione, come l'estrema autosollecitudine è la nemica del benessere.”
    John Updike
  • “Perché rimandare un sogno fino a quando si è troppo vecchi per goderselo?”
    John Updike
  • “C’è la vita che viviamo, e poi ai lati spazi immensi in cui non si mette mai piede.”
    John Updike
    [Tag:vita]
  • “Le classi degli speranzosi, dei delusi, dei docili... tutti gli uomini sono ragazzi che il tempo cerca di fregare.”
    John Updike
  • “I costumi e le convinzioni cambiano; la gente rispettabile è l'ultima a saperlo, o ad ammettere il cambiamento; alcuni si potrebbero offendere specchiandosi nello specchio dell'arte.”
    John Updike
  • “Il sesso è come il denaro; solamente quando è troppo è abbastanza.”
    John Updike
    [Tag:denaro, sesso, soldi]
  • “Il bello dell’oro è che adora le brutte notizie.”
    John Updike
    [Tag:notizie, oro]
  • “Un maschio sano, adulto, noioso, consuma ogni anno una volta e mezzo il suo proprio peso in pazienza altrui.”
    John Updike
    [Tag:pazienza]
  • “Quale prova più diabolica di irresponsabilità cosmica di una natura che, avendo inventato il sesso come sistema per mescolare i geni, consente poi di far sorgere, in mezzo a tutti i relativi incitamenti all’accoppiamento profumati ed ipnotici, un’instancabile tribù di batteri e virus che ci torturano e uccidono per aver eseguito gli ordini?”
    John Updike
    [Tag:malattia, sesso, virus]
  • “Siamo crudeli abbastanza anche senza averne l'intenzione.”
    John Updike
  • “Quando una società si scioglie, si è sciolta.”
    John Updike
  • “L'America è una vasta cospirazione per renderti felice.”
    John Updike
  • “I sogni si realizzano; senza questa possibilità, la natura non c'inciterebbe a farne.”
    John Updike
  • “Chiunque ti dica come agire ha del whisky nell'alito.”
    John Updike
  • Creatività è solo un altro nome delle normali attività. Qualsiasi attività diventa creativa quando chi la svolge ha cura di farla bene, o meglio.”
    John Updike
  • “Nella lente del teleobiettivo della memoria, gli oggetti distanti vengono ingranditi.”
    John Updike
    [Tag:memoria]
  • “Si volta per rivolgergli quel suo sorriso essiccato ma stranamente perfetto, un sorriso come quelli che guizzavano nei vecchifilm in bianco e nero, pudichi e sicuri di sé, un sorriso che è un filo di pura melodia e che quando era giovane doveva sembrare il tramite per una vita molto piú elevata di quella a cui si è fermata.”
    John Updike
  • “La religione ci rende inadatti ad ignorare la nullità e ci butta nel lavoro della vita.”
    John Updike
    [Tag:religione]
  • “L’amore, immenso, pelle su pelle, pianeti in urto.”
    John Updike
    [Tag:amore]
  • “Il primo respiro dell'adulterio è il più libero; dopo si sviluppano delle costrizioni che scimmiottano il matrimonio.”
    John Updike
  • “Il golf si appella all'idiota ed al bambino che c'è in noi. Quanto diventino infantili i giocatori di golf è provato dalla loro frequente incapacità di contare oltre cinque.”
    John Updike
  • “Tutte le creme e tutte le tinte in un mondo di barattolini non possono sostituire una giovane pelle elastica, e cerchiarsi gli occhi a carboncino può anche andar bene per le ragazzine acerbe che vanno in discoteca, ma dopo i quaranta una donna sembra semplicemente spiritata, allucinata e con gli occhi presi al lazo.”
    John Updike
    [Tag:cosmetici, donne, età]
In evidenza