• “Non ci va nessuno in un posto in cui vivere è quasi impossibile.”
    Mauro Corona
  • “Di amori speciali ce ne sono pochi nel mondo. Il resto sono parvenze d’amore in cui si dichiara di voler bene a qualcuno premurandosi di voler bene a se stessi.”
    Mauro Corona
  • “Un albero appena nato sale dritto se gli piantiamo un palo vicino che lo tenga in linea. Allora s’appoggia e viene bene. Se invece cresce senza guida può storcersi e non si drizza più con niente.”
    Mauro Corona
    [Tag:alberi, crescere]
  • “Se voleva far cantare gli strumenti con voce speciale, unica e non ripetibile nei secoli, doveva tagliare il legname quando cantava.”
    Mauro Corona
    [Tag:cantare, legno]
  • “Da vivi gli uomini son tutti diversi, come fiocchi di neve. Da morti sono tutti uguali, badilate di terra da mischiare ad altra terra.”
    Mauro Corona
    [Tag:morte, umanità, vita]
  • Ucciderepersone, tirar giù noci dalle piante e togliere neve dai prati erano lavori inutili. Bastava aspettare e la gente sarebbe morta, le noci sarebbero cadute una per una, e la neve a primavera sarebbe scomparsa.”
    Mauro Corona
    [Tag:agire, inutilità]
  • “Le leggi della natura facevano meno danni delle leggi degli uomini ed erano più giuste e anche più severe.”
    Mauro Corona
  • “Tutti i popoli del mondo hanno trovato qualcosa di pronto, tracciato, agevolato da altri vissuti prima.”
    Mauro Corona
    [Tag:aiutare, popoli]
  • “Gli uomini non sono mai disgiunti gli uni dagli altri, né quelli vivi, né quelli mortisecoli fa, né quelli che verranno tra secoli.”
    Mauro Corona
  • “Non aveva sensovivere e fare le cose con ordine e morire in pace, se non per agevolare la strada a quelli che venivano dopo.”
    Mauro Corona
  • “Il fuoco degli amanti non arde senza la legna del perdono.”
    Mauro Corona
    [Tag:amante, perdono]
  • “La pipa rappresentava il suono delle parole. Come un filo d’erba cresciuto fra due pietre, era vissuta fra labbra che avevano pronunciato parole. Belle o brutte. E baci, se ne avevano dati. Parole e baci, forse bestemmie pronunciate da labbra che nelle pause di lavoro inumidivano il beccuccio della pipa, mentre la testa pensava al tempo della...” (continua)(continua a leggere)
    Mauro Corona
    [Tag:pipa]
  • “Lassù si erano liberati dal desiderio di felicità e perfino dalla speranza, perciò vivevano in pace e tranquilli, avevano cioè trovato la felicità. Ma loro non lo sapevano e campavano così.”
    Mauro Corona
  • “Mossi dalla rabbia non bisogna fare niente, perché si sbaglia e si sbaglia grave.”
    Mauro Corona
In evidenza