Frasi di Gianfranco Funari

Immagine di Gianfranco Funari
Identikit e dati anagrafici
Nome
Gianfranco
Cognome
Funari
Nato
21 marzo 1932 a Roma
Morto
12 luglio 2008 a Milano
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
cabarettista, opinionista, presentatore tv
Segno zodiacale
Ariete
Frasi, citazioni e aforismi di Gianfranco Funari
11 in italiano
Tutte le frasi di Gianfranco Funari
  • “Io ho giocato nella vita con l'incoscienza del coraggioso.”
    Gianfranco Funari
  • “Io non sono stato mai donnaiolo, le donne che ho incontrato erano omaiole. ”
    Gianfranco Funari
  • “L'amore vero è dei principi, non mi riferisco ai nobili, ma ai principi dei sentimenti, delle sensibilità, della fantasia, della creatività, dell'espressione, del calore.”
    Gianfranco Funari
  • “Noi italiani abbiamo nella coda il veleno dell'avverbio dubitativo.”
    Gianfranco Funari
  • “Nel mercato televisivo sono sempre stati gli ascolti a determinare la raccolta pubblicitaria. ”
    Gianfranco Funari
  • “Volete sapere qual è la cosa di cui vado più fiero? Del potere ho mostrato le mutande, nel senso che i politici hanno dovuto spogliarsi di fronte all'occhiospietato della telecamera e far vedere anche i loro affari più nascosti e a volte più sporchi.”
    Gianfranco Funari
  • “Non sono un giornalista, sono un giornalaio io.”
    Gianfranco Funari
  • “Voglio rimanere sempre libero. Voglio sempre stare dalla parte della gente.”
    Gianfranco Funari
  • “È finita la politica da salotto. Una volta la gente diceva: governoladro. Adesso dice il nome del ladro, il nome del partito e che cosa ha rubato.”
    Gianfranco Funari
  • “Sotto la barba, niente.”
    Gianfranco Funari Parlando di Massimo Cacciari
     
  • “Dopo di me Raidue non ha più avuto una vera identità. Molti se ne sono andati seguendo il mio esempio. E chi è arrivato? Qualche scarto di Raiuno come Magalli…”
    Gianfranco Funari Parlando di Giancarlo Magalli
     
In evidenza