Frasi di Giorgio Gaber

Immagine di Giorgio Gaber
Identikit e dati anagrafici
Nome
Giorgio
Cognome
Gaber
Nato
25 gennaio 1939 a Milano
Morto
1 gennaio 2003 a Montemagno, LU
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
cantautore
Segno zodiacale
Acquario
Frasi, citazioni e aforismi di Giorgio Gaber
14 in italiano
Tutte le frasi di Giorgio Gaber
  • “Qualcuno era comunista perché era talmente ateo che aveva bisogno di un altro dio.”
    Giorgio Gaber
  • “La libertà non è star sopra un albero, non è neanche avere un'opinione, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione.”
    Giorgio Gaber
    [Tag:libertà]
  • “Non ho paura di Berlusconi in sé, ho paura del Berlusconi dentro di me.”
    Giorgio Gaber
    [Tag:politici]
  • “Ci sono due tipi di artisti: quelli che vogliono passare alla storia e quelli che si accontentano di passare alla cassa.”
    Giorgio Gaber
    [Tag:artista]
  • “Un uomosapiente può godere l'intero spettacolo del mondo soltanto con l'aiuto dei sensi e del pensiero.”
    Giorgio Gaber
  • “Le più belle trombate della mia vita le ho fatte da solo.”
    Giorgio Gaber
  • “Tra l'avere la sensazione che il mondo sia una cosa poco seria e il muovercisi dentro perfettamente a proprio agio, esiste la stessa differenza che c'è tra l'avere il senso del comico e l'essereridicoli.”
    Giorgio Gaber
  • “Date fiducia all'amore, il resto è niente.”
    Giorgio Gaber
    [Tag:amore, fiducia]
  • “La coscienza è come l'organosessuale, o fa nascere la vita o fa pisciare.”
    Giorgio Gaber
  • “Morire e far morire
    è un'antica usanza
    che suole aver la gente...”

    Giorgio Gaber
  • “Gli americani sono portatori sani di democrazia.”
    Giorgio Gaber
  • “Non si è mai abbastanza coraggiosi da esserevigliacchi definitivamente.”
    Giorgio Gaber
  • “Io se fossi Dio, non avrei fatto gli errori di mio figlio, e sull'amore e sulla carità mi sarei spiegato un po' meglio.”
    Giorgio Gaber
    [Tag:amore, carità, dio]
  • “Un'idea, un concetto, un'idea, finché resta un'idea è soltanto un'astrazione. Se potessi mangiare un'idea, avrei fatto la mia rivoluzione.”
    Giorgio Gaber
    [Tag:agire, idee]
In evidenza