Frasi di Arnaldo Pomodoro

Immagine di Arnaldo Pomodoro
Identikit e dati anagrafici
Nome
Arnaldo
Cognome
Pomodoro
Nato
23 giugno 1926 a Morciano di Romagna, RN
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
scultore
Segno zodiacale
Cancro
Frasi, citazioni e aforismi di Arnaldo Pomodoro
11 in italiano
Tutte le frasi di Arnaldo Pomodoro
  • “Nell'arredo urbano è fondamentale, a mio avviso, l'intervento artistico. Ciò richiede un lavoro di integrazione tra architetto e scultore.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “Sulla carta disegno poco, il mio disegno lo faccio nella terra: fatti gli schizzi e fissate le intuizioni, passo subito alla loro realizzazione concreta.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “Non credo all'ispirazione, si tratta piuttosto di suggestioni, di folgorazioni che ti vengono in diverse situazioni, nei momenti più impensabili.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “La scultura, quando trasforma il luogo in cui è posta, ha veramente una valenza testimoniale del proprio tempo, riesce ad improntare di sé un contesto, per arricchirlo di ulteriori stratificazioni di memoria.”
    Arnaldo Pomodoro
    [Tag:memoria, scultura]
  • “L'architettura stessa sembra spesso gareggiare con l'opera d'arte contemporanea.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “Per me la massima aspirazione è quella di avere come ambiente, per le mie opere, l'aperto, la gente, le case, il verde. Sono perciò contento che molte mie sculture siano collocate in importanti piazze del mondo e in luoghi significativi, come il piazzale delle Nazioni Unite a New York.”
    Arnaldo Pomodoro
    [Tag:artista, città, opere]
  • “La sfera è una forma magica. La superficie lucida rispecchia ciò che c'è intorno, restituendo una percezione dello spazio diversa da quello reale, e crea mistero.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “Il giardino è specchio della società e del rapporto con la natura; ed è insieme uno spazio mitico, dove con più fantasia e libertà è possibile la collaborazione tra artista e architetto.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “Il compito dello scenografo, infatti, è quello di 'mediare' visualmente il testo con inventività e fantasia per un nuovo pubblico in un altro e diverso periodo storico.”
    Arnaldo Pomodoro
    [Tag:fantasia, teatro]
  • “Noi artisti siamo dotati di una particolare sensibilità nell'assorbire e nell'esprimere quello che ci sta attorno, a volte senza nemmeno capire dove si può arrivare.”
    Arnaldo Pomodoro
  • “Come mai uno storico dell'arte di grande levatura come lui, quando c'è una discussione, è iroso e discende a così basso livello?”
    Arnaldo Pomodoro Parlando di Federico Zeri
     
In evidenza