Frasi di Platone

Immagine di Platone
Identikit e dati anagrafici
Cognome
Platone
Nato
428 a.C. a Atene
Morto
7 novembre 347 a.C. a Atene
Sesso
maschile
Nazionalità
greca
Professione
filosofo
Cenni biografici
Nato nell'anno dell'ottantesima Olimpiade, intorno al 428 a.C., fu un filosofo greco allievo di Socrate e maestro di Aristotele: i tre hanno il merito di aver posto le basi della filosofia occidentale. Sembra che il nome Platone gli derivi dalla larghezza delle sue spalle (platýs in greco vuol dire "ampio"), poiché in giovane età il filosofo praticava il pancrazio, sport simile al pugilato. Affascinato dalla maieutica socratica e dal suo modo di condurre gli studenti alla conoscenza, Platone si appassionò ed affrontò molti temi, tra cui la giustizia, la bellezza e l'uguaglianza, la politica, l'epistemologia e la filosofia del linguaggio. Fondò l'Accademia di Atene, uno dei primi istituti di istruzione superiore del mondo occidentale, che continuò ad operare ben oltre la sua morte: l'Accademia fu chiusa solo nel 529 d.C, dall'imperatore bizantino Giustiniano. Morì ad Atene intorno al 347 a.C., dopo aver dedicato gli ultimi anni della sua vita all'Accademia e ai suoi scritti.
Acquista libri di Platone su
Frasi, citazioni e aforismi di Platone
163 in italiano
Tutte le frasi di Platone
  • Chi trova nella propria vita molte colpe si sveglia di frequente anche dai sogni come i fanciulli e vive nella paura, tra bruttipresentimenti; a chi invece è conscio di non aver commesso alcuna ingiustizia sta sempre accanto una lieta speranza e una buona "nutrice di
    vecchiaia".

    Platone
  • “Ognuno, perché pensa, è il solo responsabile della saggezza o della pazzia della sua vita, cioè del suo destino.”
    Platone
  • “È questo che voleva dire Protagora quando sosteneva che l'uomo è la misura di tutte le cose, e cioè che per me i fatti sono tali quali appaiono a me, e per te quali appaiono a te.”
    Platone
  • “Tutti quanti gli uomini sono buoni nella stessa maniera: infatti, diventano buoni, venendo in possesso delle medesime cose.”
    Platone
    [Tag:bontà]
  • “L'amante è un qualcosa di più divino dell'amato, perché è pieno di ardore da parte del dio.”
    Platone
     
  • “Non conviene a chi comanda che nei sudditi si ingenerino grandi modi di pensare né amicizie sicure, né comunanze, che soprattutto l'amore, tra le tante altre cose, è solito determinare.”
    Platone
  • “Nessuna cosa umana è di seria importanza.”
    Platone
    [Tag:umanità, valore]
  • “Non ho mai conosciuto un matematico che sapesse ragionare.”
    Platone
  • “Difficilmente ho mai incontrato un matematico in grado di ragionare.”
    Platone
  • “L'anima non porta niente con sé nell'altro mondo tranne la propria educazione e cultura; e questo si dice che sia il più grande servizio oppure il torto più grande che si possa fare ad un uomomorto, proprio all'inizio del suo viaggio.”
    Platone
In evidenza