Frasi di Platone

Immagine di Platone
Identikit e dati anagrafici
Cognome
Platone
Nato
428 a.C. a Atene
Morto
7 novembre 347 a.C. a Atene
Sesso
maschile
Nazionalità
greca
Professione
filosofo
Cenni biografici
Nato nell'anno dell'ottantesima Olimpiade, intorno al 428 a.C., fu un filosofo greco allievo di Socrate e maestro di Aristotele: i tre hanno il merito di aver posto le basi della filosofia occidentale. Sembra che il nome Platone gli derivi dalla larghezza delle sue spalle (platýs in greco vuol dire "ampio"), poiché in giovane età il filosofo praticava il pancrazio, sport simile al pugilato. Affascinato dalla maieutica socratica e dal suo modo di condurre gli studenti alla conoscenza, Platone si appassionò ed affrontò molti temi, tra cui la giustizia, la bellezza e l'uguaglianza, la politica, l'epistemologia e la filosofia del linguaggio. Fondò l'Accademia di Atene, uno dei primi istituti di istruzione superiore del mondo occidentale, che continuò ad operare ben oltre la sua morte: l'Accademia fu chiusa solo nel 529 d.C, dall'imperatore bizantino Giustiniano. Morì ad Atene intorno al 347 a.C., dopo aver dedicato gli ultimi anni della sua vita all'Accademia e ai suoi scritti.
Acquista libri di Platone su
Frasi, citazioni e aforismi di Platone
163 in italiano
Tutte le frasi di Platone
  • “La cosa per sé stessa non è né bella né brutta. Diventa brutta se fatta malamente.
    [Parlando dell’omosessualità].”

    Platone
  • “Il buon giudice non deve esseregiovane, ma anziano, uno che ha appreso tardi che cosa è l'ingiustizia, senza averla sentita come personale e insita nella sua anima; ma per averla studiata, come una qualità altrui, nelle anime altrui.”
    Platone
  • “Ci sono in ciascuno di noi dei calcoli che chiamiamo speranze.”
    Platone
    [Tag:speranza]
  • “Ci sarà un buon governo solo quando i filosofi diventeranno re o i re diventeranno filosofi.”
    Platone
  • “I numeri governano il mondo.”
    Platone
    [Tag:numeri]
  • “Non è degno del nome dell'uomo colui che non sa che la diagonale di un quadrato è incommensurabile con il suo lato.”
    Platone
  • “La democrazia... è una costituzione piacevole, anarchica e varia, dispensatrice di uguaglianza indifferentemente a uguali e ineguali.”
    Platone
  • “Non si possono concepire i molti senza l'uno.”
    Platone
  • “Un uomo di parte, quando è coinvolto in una disputa, non si interessa affatto dei diritti della questione, ma è ansioso solo di convincere gli ascoltatori delle sue proprie asserzioni.”
    Platone
  • “Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità.”
    Platone
    [Tag:verità]
In evidenza