Frasi di William Shakespeare

Immagine di William Shakespeare
Identikit e dati anagrafici
Nome
William
Cognome
Shakespeare
Nato
23 aprile 1564 a Stratford-upon-Avon
Morto
23 aprile 1616 a Warwickshire
Sesso
maschile
Nazionalità
inglese
Professione
scrittore, drammaturgo
Segno zodiacale
Toro
Cenni biografici
Dalle migliori fonti disponibili è possibile affermare che William Shakespeare sia nato a Stratford il 23 Aprile 1564. Nel 1582, all'età di soli 18 anni, si sposò con una donna più anziana di nome Anne Hathaway. Si è concordi nel ritenere che è nell'anno 1590 che William scrisse la maggior parte dei suoi sonetti. Quello fu infatti un periodo prolifico, in cui le sue opere riscossero molto interesse e altrettante polemiche. Grazie ad alcuni investimenti fatti al momento giusto, fece fortuna arricchendosi e abbandonò per un certo periodo sia la scrittura che la recitazione. A causa della scarsità di notizie sulla sua vita e sulla sua istruzione, alcuni studiosi sostengono che Shakespeare non abbia mai scritto nessuna opera, suggerendo al suo posto nomi come Edward de Vere o Francis Bacon.
Acquista libri di William Shakespeare su
Frasi, citazioni e aforismi di William Shakespeare
509 in italiano
Tutte le frasi di William Shakespeare
  • “E ogni angoscia che ora par mortale,
    di fronte al perder te, non parrà eguale.”

    William Shakespeare
  • “Mantenersi leali agli idioti fa della nostra fede
    Una mera idiozia.”

    William Shakespeare
  • “Tu l'hai sempre vista tanto bella perché non l'hai mai vista insieme ad altre, e sopra la bilancia dei tuoi occhi s'è controbilanciata da se stessa. Ma nelle tue bilance di cristallo se metti sopra un piatto la tua donna e sopra un altro alcun'altra di quelle che vedrai splendere a questo festino, colei ch'ora ti sembra la più bella ti parrà...” (continua)(continua a leggere)
    William Shakespeare
  • “Sei onesta come le mosche d'estate al mattatoio, che rinascono dalla loro stessa merda.”
    William Shakespeare
    [Tag:merda, mosca, onestà]
  • “La vita è un'ombra che cammina, un poveroattore che si agita e pavoneggia la sua ora sul palco e poi non se ne sa più niente. È un racconto narrato da un idiota, pieno di strepiti e furore, significante niente.”
    William Shakespeare
  • “Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere.”
    William Shakespeare
  • “Quegli amici che hai
    e la cui amicizia
    hai messo alla prova,
    aggrappali alla tua anima
    con uncini d'acciaio.”

    William Shakespeare
    [Tag:amici, amicizia]
  • Separarci è un dolore così dolce che non mi stancherei, amore mio, di dirti “buona notte” fino a giorno.
    William Shakespeare
    [Tag:amare, lontananza]
  • “Io oso ciò che è umano; chi osa di più non è uomo.”
    William Shakespeare
    [Tag:osare, umanità]
  • “Non sei senza ambizione, ma ti manca la crudeltà che deve accompagnarla.”
    William Shakespeare
In evidenza