Cento giorni di felicità

Libro Cento giorni di felicità
Titolo: Cento giorni di felicità
Autore:Fausto Brizzi
Anno di prima pubblicazione: 2013
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • Credo che Dio il settimo giorno non sia andato in vacanza ma abbia inventato i nonni. E, accorgendosi che si trattava della più geniale delle sue creazioni, si sia preso una giornata libera per trascorrerla con loro.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:dio, nonni]
  • “La cosa più bella di un viaggio è il ritorno a casa. Apri la porta e senti quell’odore misto di mobili, libri e persone che ami, che è una fragranzaunica. Il profumo di casa tua.”
    Fausto Brizzi
  • “I nonni sono come i supereroi. Non dovrebbero morire mai.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:nonni, supereroi]
  • “Dicono che l’amore per i figli sia quello più genuino, quello per il quale si valicano montagne e scrivono canzoni. Assolutamente vero.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:amore, figli]
  • “Ricordate sempre che la nostra unicaricchezza sono i sogni che facciamo da bambini.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:bambini, sogni]
  • Felicità pura, quasi solida, non contaminata da nessun ragionamento. Felicità extravergine.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:felicità]
  • “Solo i grandiamici e i grandiamori sopportano bene il silenzio.”
    Fausto Brizzi
  • “Una fede tiene tanta compagnia. Più di un labrador.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:fede]
  • “Restare un po’ fanciulli è l’unicabattaglia che vale la pena di combattere durante la vita.”
    Fausto Brizzi
  • “Il senso della vita è dare un morso a una ciambella calda.”
    Fausto Brizzi
  • Partire è un po’ morire rispetto a ciò che si ama perché lasciamo un po’ di noi stessi in ogni luogo e in ogni istante. È un dolore sottile e definitivo come l’ultimo verso di un poema. Si parte come per gioco prima del viaggio estremo e, in ogni addio, seminiamo un po’ della nostra anima.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:addio, partire]
  • “Coronare i sogni del bambino che è dentro di voi, deve essere il vostro unicoscopo. Non dimenticate mai che diventerete adulti solo nell’aspetto, ma quel piccolo uomo vive ancora dentro di voi. Impegnatevi tanto nel vostro lavoro, che sia la pallanuoto o qualsiasi altra cosa. Dovete provare a essere i migliori in ogni campo, anche se venderete...” (continua)(continua a leggere)
    Fausto Brizzi
  • “Sai da cosa si riconosce un uomo onesto rispetto a un delinquente? Si riconosce da come si comporta quando nessuno lo vede.”
    Fausto Brizzi
  • “A quarant’anni e spiccioli un uomo oggi non è vecchio. Ma se crede di averne diciotto e si veste di conseguenza, lo è.”
    Fausto Brizzi
  • “Gli uomini non si dividono in buoni e cattivi, meridionali e settentrionali, intelligenti e stupidi, o le altre mille distinzioni che inventiamo per vivacizzare l’esistenza. Si dividono in «spiegazzatori di libri» e «non spiegazzatori di libri». I primi sono piú felici. I secondi possono diventarlo.”
    Fausto Brizzi
  • “L’unicorimpianto è aver dovuto scoprire di morire per cominciare a vivere.”
    Fausto Brizzi
    [Tag:morire, tumore, vivere]
In evidenza