• “Anche nel cuore più ferito c’è sempre la speranza che un’ora felice superi tutte le ore vissute, facendoci dimenticare ogni dolore. Nessuno può trovare quest’ora, e forse per questo gli uomini la collocano fuori della vita, in un paradiso o in un indicibile altrove.”
    Stefano Benni
  • “Voglio solo che tu rifletta, come uno specchio, tutte le ore che per te sono state quest’ora. Non per un esercizio mnemonico, o letterario. Ma per trovare, nella tua vita, più felicità di quanto ritieni di averne.”
    Stefano Benni
  • “Esiste l’ora più felice della tua vita? Forse ti deluderò ma ti dico che è impossibile trovarla, nei labirinti del tempo umano. Te lo dimostrerò. Se è nel passato, essa non esiste. Poiché non possiamo prevedere se un’ora ancora più bella non possa esserci riservata nel futuro, e anche se viviamo nella sventura e nell’ombra, non possiamo...” (continua)(continua a leggere)
    Stefano Benni
  • “Non possiamo prevedere in modo credibile ogni sventura o fortuna. Sappiamo bene che ogni guerra può finire con la nostra morte o con l’annuncio della pace, ogni malattia prevede una guarigione o altra sofferenza, ogni notte di viaggio ci fa sognare una tempesta o una locanda. ”
    Stefano Benni
  • “Questo attimo è felice, ma già si è dileguato, e subito un altro attimo incombe.”
    Stefano Benni
  • “Quella splendida ribellione mi ha regalato qualcosa che somiglia all’ora più felice.”
    Stefano Benni
  • “Il primo bacio, su un treno che correva verso sud. L’aria profumata di tigli sul volto, uscendo dall’ospedale dopo una malattia.”
    Stefano Benni
    [Tag:bacio, ricordi]
  • “L’ombra di un patibolo ci appare nel sole.”
    Stefano Benni
    [Tag:attimo, tempo]
  • “Può esistere, insieme all’ora vissuta che riteniamo più felice, un’ora nascosta ancora più bella, di cui abbiamo perso il ricordo, e che tornerà improvvisa nella memoria.”
    Stefano Benni
  • “Non possediamo una misura che possa dirci che stiamo vivendo l’ora più felice, il tempo degli orologi è infinitamente più misero del tempo del nostro cuore.”
    Stefano Benni
    [Tag:carpe diem, tempo]
  • “Il presente corre veloce, ci sfugge e scorre, toglie ai pensieri ogni distanza.”
    Stefano Benni
    [Tag:presente]
  • “Ero bambino, in una colonia marina retta da religiosi, e vivevo nel tempo sadico degli adulti, negli orari imposti, nelle proibizioni e nella crudeltà mascherata da ordinenecessario.”
    Stefano Benni
  • “Sono logoro di anni, e stanco. Ma non posso escludere che esista vicino a me una spiaggia, e una giornata piena di sole, e una disobbedienza che mi farà balzare come da giovane dalla mia poltrona di vecchio, e mi farà correre verso quel mare, gioioso e accogliente, anche se fosse l’ultima ora della mia vita.”
    Stefano Benni
  • “Non ricordogiorni che seguirono a quella mattina.”
    Stefano Benni
  • “Ricordando il passato, i pensieri si confondono.”
    Stefano Benni
    [Tag:caos, passato, ricordi]
  • “Tutte queste ore chiedono esitanti se sono state la più felice, ma io so bene che posso ricordarle ma non posso sceglierne una.”
    Stefano Benni
  • “Ero magro e con un costume blu di taglia troppo grande, che sembrava una bandiera arrotolata.”
    Stefano Benni
    [Tag:magrezza, vestiti]
  • Ricordo come un fuoco acceso il momento della ribellione e della sua condivisione, come allora corro coi piedi nella sabbia rovente e come allora mi tuffo nel mare, e quell’acqua mi dà sollievo.”
    Stefano Benni
  • “Un’altra persona può suggerirci: questa è l’ora più bella della tua vita, ma potrebbe mentire e il fatto stesso che ce lo dica già ci introduce al rimpianto, al pensiero che quest’ora svanirà, che stiamo per perderla.”
    Stefano Benni
In evidenza