Sistema della Natura

Libro Sistema della Natura
Titolo: Sistema della Natura
Titolo originale: Systeme de la Nature
Autore:Barone d'Holbach
Anno di prima pubblicazione: 1770
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • “L'ateo è considerato un essere malefico, un avvelenatore pubblico; colui che osa svegliare i mortali da un sonno letargico in cui l'abitudine li ha gettati passa per un perturbatore; colui che vorrebbe calmare i furori frenetici passa per un frenetico lui stesso; colui che invita i suoi associati a spezzare le catene sembra solo un insensato e...” (continua)(continua a leggere)
    Barone d'Holbach
    [Tag:ateismo]
  • “Se l'ignoranza della natura diede vita agli dei, la sua conoscenza li distruggerà.”
    Barone d'Holbach
  • “Finché gli uomini, intestarditi nelle loro opinionireligiose, andranno a cercare in un mondo immaginario i princípi della condotta che devono tenere quaggiú, non avranno affatto princípi; finché essi si ostineranno a contemplare i cieli, cammineranno a tentoni sulla terra ed i loro passi incerti non incontreranno mai il benessere, la sicurezza,...” (continua)(continua a leggere)
    Barone d'Holbach
  • “L’uomo è l’opera della natura, esiste nella natura, è sottomesso alle sue leggi, non può affrancarsene, non può, anche con il pensiero, uscirne; vanamente il suo spirito vuole slanciarsi al di là dei limiti del mondosensibile, è sempre costretto a rientrarvi.”
    Barone d'Holbach
    [Tag:natura, uomo]
  • “La vanitàumana fece sua, senza dubbio, un’ipotesi che sembrava distinguere l’uomo da tutti gli altri esseri fisici, attribuendo alla nostra specie la prerogativa di un’indipendenza totale che, per poco che si rifletta, avvertiremo impossibile.”
    Barone d'Holbach
  • “Gli uomini si inganneranno sempre quando abbandoneranno l’esperienza per sistemi partoriti dall’immaginazione.”
    Barone d'Holbach
  • “Gli uomini, in tutti i paesi, hanno adorato dèi bizzarri, ingiusti, sanguinari, implacabili, di cui non osarono mai esaminare i diritti. Questi dèi furono dappertutto crudeli, dissoluti, parziali; rassomigliarono a quei tiranni sfrenati che si prendono impunemente giuoco dei loro sudditi infelici, troppo deboli o troppo ciechi per resistere loro...” (continua)(continua a leggere)
    Barone d'Holbach
  • “La natura non è una creazione; essa è sempre esistita; tutto accade nel suo seno; essa è un immenso laboratorio fornito di materiali, e fabbrica gli strumenti dei quali essa si serve per agire.”
    Barone d'Holbach
    [Tag:natura]
  • “Per un essere formato dalla natura e circoscritto da essa, non esiste alcunché al di là del grande tutto di cui fa parte e di cui sente le influenze; gli esseri, che si suppongono al di sopra della natura o distinti da essa, sono sempre chimere, delle quali non sarà mai possibile formarci delle idee veritiere.”
    Barone d'Holbach
    [Tag:natura, uomo]
In evidenza