Frasi di Michel Onfray

Immagine di Michel Onfray
Identikit e dati anagrafici
Nome
Michel
Cognome
Onfray
Nato
1 gennaio 1959 a Argentan
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
filosofo
Segno zodiacale
Capricorno
Frasi, citazioni e aforismi di Michel Onfray
11 in italiano
Tutte le frasi di Michel Onfray
  • “Dichiararsi ateo è difficile; atei si è chiamati, e sempre nella prospettiva insultante di un'autorità impaziente di condannare.”
    Michel Onfray
    [Tag:ateismo]
  • “Il silenzio di Dio permette la chiacchiera dei suoi ministri che usano e abusano dell'epiteto: chiunque non crede al loro Dio, dunque a loro, diventa immediatamente un ateo.”
    Michel Onfray
    [Tag:ateismo, clero, dio]
  • “Non esiste nessun termine per qualificare positivamente colui che non si sottomette alle chimere se non questa costruzione linguistica che inasprisce l'amputazione: a-teo, dunque, ma anche mis-credente, a-gnostico, non-credente, ir-religioso, in-credulo, a-religioso, empio e tutti i termini che da essi derivano: irreligione, miscredenza, empietà...” (continua)(continua a leggere)
    Michel Onfray
  • “Dappertutto ho constatato quanto gli uomini favoleggiano per evitare di guardare in faccia la realtà. La creazione di oltremondi non sarebbe molto grave se non venisse pagata a caro prezzo: l'oblio della realtà, e dunque la colpevolenegligenza del solo mondo esistente.”
    Michel Onfray
  • “Il regno dei cristiani non è di questo mondo, certo, ma per quale motivo trascurarlo quando per giunta permette il fasto, l'oro, la porpora, l'argento, il potere, la potenza, tutte virtù evidentemente dedotte dai messaggi del figlio del falegname?”
    Michel Onfray
  • “Come a un'era precristiana è seguita un'era cristiana, inevitabilmente sta per seguire un'era postcristiana.”
    Michel Onfray
  • “La negazione di Dio non è uno scopo, ma un mezzo per arrivare a un'etica postcristiana o francamente laica.”
    Michel Onfray
    [Tag:ateismo, laicità]
  • “Meslier ha negato ogni divinità, d'Holbach ha smontato il cristianesimo, Feurbach ha decostruito Dio, Nietzsche rivela la trasvalutazione: l'ateismo non deve funzionare solo come una fine. Sopprimere Dio, certo, ma per fare che cosa? Un'altra morale, una nuova etica, valori inediti, impensati perché impensabili, ecco ciò che rende possibile la...” (continua)(continua a leggere)
    Michel Onfray
  • “L'ultimo Dio sparirà con l'ultimo uomo. E con lui spariranno il timore, la paura, l'angoscia, macchine per creare divinità.”
    Michel Onfray
  • “La religione deriva da una forma di razionalità primitiva, genealogica e datata. Riattivare questa storia di prima della storia significa rallentare, se non addirittura portare fuori strada, la storia di oggi e di domani.”
    Michel Onfray
  • “Smettiamola di associare il male sul pianeta all'ateismo! L'esistenza di Dio, mi sembra, nella storia ha generato in suo nome ben più battaglie, massacri, conflitti e guerre che pace, serenità, amore del prossimo, perdono dei peccati o tolleranza.”
    Michel Onfray
    [Tag:ateismo, dio, male]
In evidenza