Frasi sulla modernità

In archivio 415 frasi, aforismi, citazioni sulla modernità
  • “Io canto l'individuo, la singola persona,
    Al tempo stesso canto la Democrazia, la massa.
    L'organismo, da capo a piedi, canto,
    La semplice fisionomia, il cervello da soli non sono degni
    della Musa: la Forma integrale ne è ben più degna,
    E la Femminacanto parimenti che il Maschio.
    Canto la vita immensa in passione, pulsazioni e forza...” (continua)
    (continua a leggere)
    Walt Whitman
    [Tag:democrazia, donne, modernità, umanità, uomini]
  • “L’uomo medio di oggi può interiorizzare una Seicento o un frigorifero, oppure un week-end a Ostia.”
    Pier Paolo Pasolini
    [Tag:consumismo, mediocrità, modernità]
  • “Oggi tutto è diventato come il caffè in polvere: istantaneo, e con ciò niente è più veramente particolare o prezioso.”
    Tiziano Terzani
    [Tag:apatia, modernità, superficialità]
  • “Quand’ero ragazzo era un fatto corale. Moriva un vicino di casa e tutti assistevano, aiutavano. La morte veniva mostrata. Si apriva la casa, il morto veniva esposto e ciascuno faceva così la sua conoscenza con la morte. Oggi è il contrario: la morte è un imbarazzo, viene nascosta. Nessuno sa più gestirla. Nessuno sa più cosa fare con un morto....” (continua)(continua a leggere)
    Tiziano Terzani
    [Tag:imbarazzo, modernità, morte]
  • “Nulla è pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.”
    Oscar Wilde
    [Tag:conformismo, modernità]
  • “Gli idoli dell'uomomodernoavido, alienato sono la produzione, il consumo, la tecnologia, lo sfruttamento della natura. Quanto più ricchi sono i suoi idoli, tanto più l'uomo si impoverisce. Invece della gioia egli va in cerca di piacere e di eccitamento; invece di crescerecerca possesso e potere; invece di essere, egli persegue avere e...” (continua)(continua a leggere)
    Erich Fromm
    [Tag:avarizia, idolo, modernità, potere]
  • “Tutto ciò che è moderno viene, prima o poi, superato.”
    Oscar Wilde
    [Tag:modernità, progresso]
  • “Il permissivismo sessuale è una sciagurata creatura tardo-modema. L'amore solare, libero, hippyesco, alla Zabriskie Point, soprattutto se consumato in gruppo e all'aperto, come se si trattasse di un picnic, è, diciamo la verità, di una noia mortale. Scopare ha perso ogni attrattiva, se mai l'ha avuta, da quando da proibito è diventato obbligatorio.”
    Massimo Fini
    [Tag:divieti, modernità, sessualità]
  • “Al ventesimo secolo si può perdonare tutto, anche le due guerre mondiali e quelle successive, anche le sfilate di moda e le corse di formula uno, ma non il peccato di aver sacrificato il cinematografo alla televisione.”
    Luigi Pintor
    [Tag:cinema, modernità, televisione]
  • “L'onnipresente bruttezza del mondomoderno, misericordiosamente velata dall'assuefazione, riappare brutalmente alla nostra prima anche minima angoscia.”
    Milan Kundera
    [Tag:abitudine, bruttezza, modernità]
In evidenza