Frasi di Paola Mastrocola

Immagine di Paola Mastrocola
Identikit e dati anagrafici
Nome
Paola
Cognome
Mastrocola
Nato
1956
Sesso
femminile
Nazionalità
italiana
Professione
scrittore, insegnante
Libri di Paola Mastrocola
Acquista libri di Paola Mastrocola su
Frasi, citazioni e aforismi di Paola Mastrocola
18 in italiano
Tutte le frasi di Paola Mastrocola
  • “L’idea oggi invalsa e trionfante è che, se uno studente non studia, è colpa dell’insegnante che non lo sa motivare.”
    Paola Mastrocola
  • “Oggi l’insegnante deve fare ben altro. Recupera. Colma. Accoglie. Progetta. Esplicita. Pianifica l’offerta, cura l’utenza, individua i percorsi, stabilisce gli obiettivi, disegna la mappa, costruisce la griglia, indica i saperi, fornisce un metodo, studia le strategie, usa gli strumenti, stabilisce i criteri, valuta oggettivamente, si autovaluta...” (continua)(continua a leggere)
    Paola Mastrocola
  • “Non so perché ci portiamo sempre così tanta roba in vacanza. E' perché ogni volta pensiamo che la vacanza sia una vita, una piccola vita in miniatura, in cui bisogna avere l'occorrente. Per tutto quello che potrebbe capitare, non si sa mai quale avventura, quale storia, quale passione.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:vacanze, valigie]
  • “La scuola di oggi (attraverso tutte le riforme recenti, dal 1994 a oggi) sta completamente abolendo la componente estetica (ed estatica!) dalla vita dei giovani: non esiste più il pensiero artistico, e l’arte, la musica, la letteratura (e quindi in generale il pensiero, dico il pensiero astratto, inutile, creativo) sono relegati in una specie di...” (continua)(continua a leggere)
    Paola Mastrocola
  • E' che non è vero che i figli hanno la loro vita, hanno anche la nostra vita, e noi abbiamo la loro. [...] Ma noi non chiediamo più nulla ai figli, neanche "come stai". Abbiamo paura di disturbare. Di interrompere il loro sonno chiamato giovinezza. Quando gli chiediamo di studiare, siamo patetici. Glielo chiediamo così, perché si fa, perché ci è... (continua)(continua a leggere)
    Paola Mastrocola
    [Tag:figli, genitori]
  • “Il mare è dove la terra finisce: per questo abbiamo sempre ogni volta quella sensazioneforte di inizio.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:mare]
  • “Una foto bisogna pensarla. Non si fa con un clic, si fa con giornate e giornate passate a pensare: al progetto, all'idea, alla tua vita, al luogo, alla luce, a quand'eri piccola, non so, pensare, al senso, al posto che avrà quella foto, alla tua opera complessiva, a come va a finire la storia che vuoi raccontare.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:fotografie]
  • “L'arte di rimandare le scelte, possibilmente di non farle mai: sottile convinzione, deliziosa, che poi all'ultimo qualcosa o qualcuno intervenga a provocarla la scelta, a renderla in qualche modo obbligatoria.”
    Paola Mastrocola
  • “Ci mettiamo tanti paletti nella vita, senza saperlo; aggiungiamo cose, cani, case, mariti, barche, figli, viaggi, quadri che poi ci chiudono come in un recinto.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:esistenza, limiti]
  • “È incredibile come il faresacrifici nella vita poi, in qualche modo, ti chieda in cambio delle vittime.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:sacrificio]
  • “A me piacerebbe che la realtà fosse esattamente quella che si vede e niente di più. Che il suo lato nascosto rimanesse nascosto: una montagna sommersa e noi quassù piccoli e senza strumenti ottici, né maschera sub, né cannocchiale, niente. Impossibile vedere. Una sorta di invisibilità del mondo, ecco. Mica per niente Omero era cieco; lo sapeva,...” (continua)(continua a leggere)
    Paola Mastrocola
    [Tag:mondo, realtà]
  • “Il mare al mattino presto ha un segreto, che poi a mano a mano perde, perché la giornata nel suo farsi glielo ruba. E noi sempre lì a cercare di prenderlo quel segreto, prima che sia tardi.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:mare, segreti]
  • “Le parole servono all'umanità quando ne vale la pena. Le parole hanno un alto valore: sono il segno che noi abbiamo qualcosa in più rispetto agli animali. Per questo non dobbiamo sprecarle.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:onore, parole]
  • “Ormai, per amor del quieto vivere, non facciamo più nessuno sforzo per pensarla a modo nostro.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:conformismo]
  • “Non è la penuria di denaro che distrugge una scuola, sono le idee sbagliate, prima di tutto. La mancanza di soldi, ovvero l’intervento dei tagli, può solo perfezionare l’opera.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:idee, scuola, soldi]
  • “Il messaggio comunicativo è chiaro e univoco, il messaggio letterario invece è ambiguo e plurivoco.”
    Paola Mastrocola
  • “Ci sono cose che non vanno spese. Vanno tenute, risparmiate, fatte fruttare. E poi «passate» in eredità.”
    Paola Mastrocola
    [Tag:opinioni]
  • “Nella nuova scuola cosiddetta della «autonomia», ci tolgono completamente l’autonomia.”
    Paola Mastrocola
In evidenza