Frasi di Edoardo Albinati

Immagine di Edoardo Albinati
Identikit e dati anagrafici
Nome
Edoardo
Cognome
Albinati
Nato
11 ottobre 1956
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
scrittore, traduttore, sceneggiatore
Segno zodiacale
Bilancia
Libri di Edoardo Albinati
Acquista libri di Edoardo Albinati su
Frasi, citazioni e aforismi di Edoardo Albinati
11 in italiano
Tutte le frasi di Edoardo Albinati
  • “Si sa che la gran parte di ciò che viene insegnato a scuola, a partire dalle materie umanistiche, appare a prima vista insensato o esagerato e buttato là apposta per suscitare reazioni.”
    Edoardo Albinati
  • “La fantasia non si adopera per fuggire da questo mondo, ma, al contrario, per abitarlo senza impazzire e per tentare di viverci conferendogli il senso che non ha.”
    Edoardo Albinati
    [Tag:fantasia, vivere]
  • “Questi sono pazzi” è la frase che viene alle labbra ogni volta che si studia una dottrina filosofica o letteraria, o la storia: l’imperatore che fece frustare il mare, la ghiandola pineale, la teoria che un gatto possa essere contemporaneamente vivo e morto, le cavalcate sulla luna dove dentro fiale c’è il succo dei cervelli degli uomini... (continua)(continua a leggere)
    Edoardo Albinati
  • “La presenza di una donna accanto a un uomo è un avvenimento. Succede qualcosa tra loro, sia che succeda sia che non succeda. Se non vi sono contatti, è come se fossero avvenuti e, in effetti, sono avvenuti, anche se invisibili, anche se non sul piano fisico.”
    Edoardo Albinati
    [Tag:uomo e donna]
  • “Gli individui che raggiungono risultati eccezionali sono quelli che dal conflitto sono usciti vincitori, e questo è ovvio, ma in misura ancora maggiore quelli che ne sono usciti sconfitti. È infatti spesso la sconfitta su un piano a creare l’occasione per la rivincita su un piano diverso, superiore.”
    Edoardo Albinati
  • “È una singolare caratteristica del cattolicesimo italiano quello di portare avanti una millenaria tradizione di difesa degli ultimi mentre si allea nei fatti con gli interessi mondani dei primi. Forse questa contraddizione fonda la sua grandezza e la sua solidità.”
    Edoardo Albinati
  • “Finché tu scagli la tua accusa contro il mondo, invece di sottoportici tu stesso, tu sei in linea col mondo.”
    Edoardo Albinati
  • “Non ero sicuro di aver capito bene quello che avevo letto, e, come mi succede spesso, confondevo i pensieri trovati sulla pagina con i miei, quelli già pensati o quelli ancora da pensare.”
    Edoardo Albinati
  • “Il problema dei coetanei è che te li porti dietro tutta la vita. Non è che qualcuno invecchi più o meno rapidamente di te, per cui riesci a staccarlo: macché, se uno è tuo coetaneo a quindici anni, lo sarà ancora a cinquanta o a sessanta. Dai banchi di scuola all'età pensionabile, le distanze restano immutate.”
    Edoardo Albinati
    [Tag:amici, età, scuola]
  • “Basta rovesciare l’evidenza e tac, ottieni la soluzione. Se sei povero in realtà sei ricco; le malattie sono doni di Dio; quando muore qualcuno è una benedizione perché lui ora gioisce con gli angeli, i primi saranno gli ultimi, il bestemmiatore senza saperlo loda il Signore, se ti allontani da Dio vuol dire che lo stai cercando, se Dio non c’è...” (continua)(continua a leggere)
    Edoardo Albinati
  • “Ecco come si giustifica l’agonismo dell’uomo: egli prevarica la donna, deve prevaricarla, per non essere a sua volta sottomesso. È una mossa preventiva: se l’elemento femminile non viene combattuto finirà per soggiogare quello maschile – o con l’amoresessuale o con l’ingranaggio familiare. L’uomo finirà comunque incatenato.”
    Edoardo Albinati
In evidenza