Frasi di Ferzan Özpetek

Immagine di Ferzan Özpetek
Identikit e dati anagrafici
Nome
Ferzan
Cognome
Özpetek
Nato
3 febbraio 1959 a Istanbul
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
regista, sceneggiatore, scrittore
Segno zodiacale
Acquario
Acquista libri e film di Ferzan Özpetek su
Frasi, citazioni e aforismi di Ferzan Özpetek
29 in italiano
Tutte le frasi di Ferzan Özpetek
  • “Quando ti imbatti nel fantasma del tuo passatofelice, la consapevolezza di quanto hai perduto ti sommerge con un’ondata quasi insopportabile di rimpianto. Allora vuoi solo nasconderti in un luogo sicuro a leccarti le ferite, perché la tua anima è come un animale domestico, che il dolore ha reso selvatico.”
    Ferzan Özpetek
  • “Ma anche quando non sarai nemmeno più l’ombra di te stesso, quando guardandoti faticherò a riconoscere la luce del tuo sguardo, ugualmente so che mi innamorerò di nuovo di te, ogni giorno.”
    Ferzan Özpetek
  • “In fondo anche l’amore è un delittoperfetto: a volte ti uccide, altre ti rende più forte, ma in ogni caso rappresenta l’alibi ideale per ogni tua follia.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amore]
  • “Certi posti hanno la capacità di trattenere le emozioni, proprio come fa un essereumano con il respiro. Poi le lasciano andare molto lentamente, e chi è in grado di percepirle le assorbe in ogni cellula del suo corpo. Ti fanno sentire a casa per sempre.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:emozioni]
  • “Ho tanto cercato il mio posto nel mondo, ed era dentro di me: proprio qui dove mi batte il cuore, dove fluisce il mio sangue, dove respiro, piango e rido restando viva.”
    Ferzan Özpetek
  • “[Mine vaganti] Chi ha già visto il film ha pianto e ha riso e mi ha detto che sembra di rivedere la commedia all'italiana di una volta.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:emozioni, film]
  • “[In Mine vaganti] Patty Pravo mi ha dato un brano inedito, Il sogno. Che poi fondo con la voce turca di Sezen Aksu e con musica armena.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:cantanti, film]
  • “Non sappiamo mai chi ameremo, chi ci metterà davanti il destino. E’ questa la meraviglia, la magia dell’amore.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amare, amore, destino]
  • “Non c'è da avere paura dei nostri vicini di casa, o di banco, o di confine. C'è da aver paura solo dell'odio e dei pregiudizi.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:odio, pregiudizi]
  • “Impara dai fiori a essere paziente, ad aspettare perché i fiori lo sanno che dopo un gelido inverno arriva la primavera.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:pazienza]
  • “E quando trovi il coraggio di raccontarla, la tua storia, tutto cambia. Perché nel momento stesso in cui la vita si fa racconto, il buio si fa luce e la luce ti indica una strada. E adesso lo sai, il posto caldo, il posto al sud sei tu.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:raccontare, vita]
  • “Fa scorrere il dito sul mappamondo di legno e pensa ai molti confini che non ha ancora attraversato.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:viaggiare]
  • “Perchè in fondo non esiste mai un motivo per cui ti innamori. Succede e basta. E' un entrare nel mistero: bisogna superare il confine, varcare la soglia.”
    Ferzan Özpetek
  • “Ci sono amori impossibili, amori incompiuti, amori che potevano essere e non sono stati. Ho imparato che è meglio una scia bruciante, anche se lascia una cicatrice: meglio l’incendio che un cuore d’inverno.”
    Ferzan Özpetek
  • “La menteumana, a volte, è davvero complicata: può arrivare ad attribuirmi persino sogni altrui - dei propri genitori, della società, di chi pensa di dover decidere al posto tuo - da perseguire con accanimento, senza accorgersi che in questo modo non fa altro che costruirsi una prigione d’infelicità.”
    Ferzan Özpetek
  • “Diffido di chi procede per esclusione, di chi si fa guidare dai preconcetti. È come vivere in bianco e nero, rinunciando alle meravigliose sfumature che riscaldano l’esistenza.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:ottusità]
  • “l’arte rende eterno l’amore, ma serve anche la complicità degli occhi di chi guarda.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amore, arte]
  • Che importa chi siamo? Che importa chi amiamo? Io ho amato, e questo deve bastare. Voi amate, e questo ci rende uguali. Uniti nell’amore. Abbiamo baciato, accarezzato, abbracciato, consolato, atteso con follefelicità un suo “sì”. Perché d’amore.
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amare, amore]
  • “I nostri corpi si sono parlati e si sono detti tutto ciò che c’era da dire. Perché l’amore non ha bisogno di nient’altro per vivere, nient’altro che una di reciproca, assoluta fiducia.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amore, fiducia]
  • “Non è affatto vero che dalle ferite si può sempre guarire.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:guarire]
  • “A volte, il destino si diverte a tenerci sulle spine, come un amantedistratto. Ma l’attesa può essere perfino più dolce dell’incontro: basta imparare a nutrire le proprie speranze.”
    Ferzan Özpetek
  • “Ci sono amori per i quali non basta una vita intera e altri che bruciano in una notte. Non sto dicendo che i primi siano migliori dei secondi: è solo una questione di scadenza. Se non vuoi soffrire, devi conoscere i tempi.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amore, tempo]
  • “La vita scorre come un respiro. E dentro ci lascia la nostalgia per ciò che avremmo potuto fare e la consapevolezza di ciò che siamo diventate.”
    Ferzan Özpetek
  • “Quante persone amano di nascosto, tramano, tradiscono.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:amare, tradimento]
  • “Il mio destino sono io. Non mi lascerò mai più trascinare dagli eventi. Nel bene e nel male, tutto quello che mi accadrà l’avrò voluto io.”
    Ferzan Özpetek
  • Creare può fare molto male, ti scortica l’anima. Ma la bellezza di una poesia che celebra i sentimenti o di un dipinto che ritrae l’estasi di un desiderio, ripaga di ogni sofferenza: nulla è paragonabile a un’opera d’arte e alla gioia che ti dà quando la ricevi in dono.”
    Ferzan Özpetek
  • “Alla mia età ho solo tanta voglia di divertirmi e stare bene.”
    Ferzan Özpetek
  • “Sono come un gatto e mi piacelavorare a casa. Mi è stato chiesto di girare un film negli Usa ma il prossimo film voglio farlo ancora in Europa.”
    Ferzan Özpetek
    [Tag:registi]
  • “Ho cominciato a frequentare Lecce poco alla volta, mi portavano in giro a vedere dei posti, conoscevo le persone e così ho finito per innamorarmi dei leccesi e della città.”
    Ferzan Özpetek
In evidenza