Il principio passione

Libro Il principio passione
Titolo: Il principio passione
Titolo originale: Il principio passione. La forza che ci spinge ad amare
Autore:Vito Mancuso
Anno di prima pubblicazione: 2013
Acquista questo libro su
  • “La via giusta è simile all’acqua che, adeguandosi a tutto, a tutto è adatta.”
    Vito Mancuso
  • “A un’antiquata visione del mondo corrisponde un’antiquata visione di Dio.”
    Vito Mancuso
    [Tag:dio, mondo, opinioni]
  • “Il negativo del mondo non è interpretato come la conseguenza di un evento particolare detto «peccatooriginale» che ha infranto la perfezione, per il semplice motivo che una perfezione iniziale non c’è. Il negativo viene prima della sceltaconsapevole dell’uomo. La libertà umana con i suoi cedimenti non è la causa del negativo, ne è piuttosto...” (continua)(continua a leggere)
    Vito Mancuso
  • “L’origine del male (sia del disordine fisico, sia del male morale vero e proprio) non è da collocarsi né nella necessità divina né nel peccato dell’uomo, bensì nella struttura stessa dell’essere che è originariamente caos oltre che logos. Il peccatoumano, che di certo esiste ed è purtroppo tremendamente efficace, non è la causa, ma è una...” (continua)(continua a leggere)
    Vito Mancuso
    [Tag:caos, male, peccato]
  • “C’è un ordine che produce bellezza e vita, e un disordine da cui provengono deformità e morte.”
    Vito Mancuso
    [Tag:disordine, ordine]
  • “Il caos originario proviene da Dio, ma non nel senso che è voluto per se stesso, ma nel senso che è la logica risultanza di un esserecreato in modo non compiuto, non perfetto, non finito, e ciò al fine di far scaturire in esso la libertà.”
    Vito Mancuso
    [Tag:caos, dio, libertà]
  • “Il caos va ricondotto alla strutturale imperfezione dell’esserecreato, che esce dalle mani di Dio non come perfettamente compiuto ma come strutturalmente impastato di logos e di caos, di ordine e di possibilità di infrangere l’ordine, conditio sine qua non per la nascita della libertà e dello spirito capace di amore.”
    Vito Mancuso
  • Credo in un Dio che prende così sul serio l’alleanza col mondo da essere coinvolto nel processo vitale mediante cui il mondo si fa, un Dio che si pone al servizio del mondo per farne scaturire mediante un ininterrotto processo il «regno di Dio». Credo in un Dio che, proprio come Gesù quella sera depose le sue vesti e prese a lavare i piedi ai...” (continua)(continua a leggere)
    Vito Mancuso
  • “Il concetto di Diavolo, pur senza corrispondere a una res realmente esistente, segnala l’esistenza di qualcosa di molto importante, cioè il potere del negativo e la sua forza di suggestione sull’animo umano. Non esiste il Diavolo, ma esiste la diabolicità.”
    Vito Mancuso
  • “Il mondo merita di essere amato? Oppure, a causa del prezzo altissimo di dolore che esso impone, meriterebbe ben altro, cioè disprezzo, avversione, persino odio, o solo noncuranza e distacco? E qual è il punto di vista più maturo per guardare questo mondo nel quale siamo capitati nascendo? L’incanto dell’alba e del tramonto, oppure un sisma e un...” (continua)(continua a leggere)
    Vito Mancuso
    [Tag:amore, mondo, odio]
  • “Dio personale, se è davvero personale, cioè libero, creativo e non necessitato, non può essere né onnisciente né onnipotente. Lo era prima della creazione, nella dimensione dell’eternità, senza tempo e senza spazio, quand’era veramente «assoluto», cioè sciolto (ab-solutus) da ogni relazione, privo di legami e quindi veramente onnipotente,...” (continua)(continua a leggere)
    Vito Mancuso
    [Tag:creazione, dio]
  • “Il caos è prima del peccato, è ciò che lo rende possibile; ne è la radice, non il frutto.”
    Vito Mancuso
    [Tag:caos, peccato]
  • “L’amore è la forza più intensa che c’è, e riprodurla dentro e fuori di noi significa entrare in comunione con il fondamento dell’essere.”
    Vito Mancuso
    [Tag:amore]
  • “La morte di Gesù non va ricondotta a una decisione prestabilita da parte di Dio Padre, bisognoso, o desideroso, di quel sangueinnocente per redimere il mondo, ma a una logica inscritta da sempre in tutte le cose, visto che ogni forma di esistenza partecipa della passione primigenia e inestirpabile della vita.”
    Vito Mancuso
    [Tag:gesù, opinioni]
  • “Nel mondo c’è finalità, ma non finalismo; l’essere ha una meta ma non un itinerario prefissato mediante cui raggiungerla. In tutte le cose c’è tensione, tendenza, anelito, eros, verso la crescita dell’organizzazione all’insegna della relazionalità, senza che ciò conduca però a una corsa lineare dell’essere verso la sua realizzazione. Al...” (continua)(continua a leggere)
    Vito Mancuso
  • “Dio fa muovere il processo stando sia fuori sia dentro: è la prospettiva nota in teologia con il nome di pan-en-teismo.”
    Vito Mancuso
    [Tag:dio, teologia]
In evidenza