L'origine delle specie

Libro L'origine delle specie
Titolo: L'origine delle specie
Titolo originale: On the Origin of Species by Means of Natural Selection, or the Preservation of Favoured Races in the Struggle for Life
Autore:Charles Robert Darwin
Anno di prima pubblicazione: 1859
Acquista questo libro su
  • “Ho chiamato il principio secondo il quale ogni minima variazione viene mantenuta, se è utile, col termine di selezione naturale.”
    Charles Robert Darwin
  • Per lo zoologo la parola "creazione" ha il significato di un "processo di cui ignora le modalità".
    Charles Robert Darwin
  • “Gli individui di ciascuna specie che nascono sono molto più numerosi di quanti ne possano sopravvivere e quindi la lotta per l'esistenza si ripete di frequente.”
    Charles Robert Darwin
  • “Vi è qualcosa di grandioso in questa concezione della vita, con le sue molte capacità, che inizialmente fu data a poche forme o ad una sola e che, mentre il pianeta seguita a girare secondo la legge immutabile della gravità, si è evoluta e si evolve, partendo da inizi così semplici, fino a creare infinite forme estremamente belle e meravigliose.”
    Charles Robert Darwin
  • “Gli organismi viventi sono in equilibrio col loro ambiente, siccome l'ambiente cambia, debbono cambiare anch'essi, altrimenti sono condannati a scomparire.”
    Charles Robert Darwin
  • “Nascendo un numero d'individui superiore a quello che può vivere, deve certamente esistere una seria lotta per l'esistenza, sia fra gli individui della medesima specie, sia fra quelli di specie diverse, oppure contro le condizioni fisiche della vita.”
    Charles Robert Darwin
  • “[L'uomo è disceso da] un quadrupede peloso, con la coda e con orecchie aguzze, probabilmente di abitudini arboree.”
    Charles Robert Darwin
  • “La selezione naturale è stata la causa principale, ma non l'unica, delle modificazioni.”
    Charles Robert Darwin
  • “Sono pienamente convinto che le specie non sono immutabili; ma che tutte quelle che appartengono a ciò che chiamasi lo stesso genere, sono la posterità diretta di qualche altra specie generalmente estinta.”
    Charles Robert Darwin
  • “Noi vediamo l'aspetto della natura brillare di prosperità, e vi ravvisiamo una sovrabbondanza di nutrimento; noi dimentichiamo che la maggior parte di tanti uccelli che cantano intorno a noi, vivono solo d'insetti o di sementi, e per conseguenza distruggono continuamente altri esseri viventi.”
    Charles Robert Darwin
  • “Fra i molti individui d'ogni specie che nascono periodicamente, pochi soltanto rimangono in vita. Io chiamo selezione naturale il principio, per il quale così conservasi ogni leggera variazione, quando sia utile.”
    Charles Robert Darwin
  • “Ogni variazione, per piccola che sia e da qualsiasi cagione provenga, purché sia in qualche parte vantaggiosa all'individuo di una specie, contribuirà nelle sue relazioni infinitamente complesse cogli altri esseri organizzati e colle fisiche condizioni della vita alla conservazione di quest'individuo, e in generale si trasmetterà alla sua...” (continua)(continua a leggere)
    Charles Robert Darwin
  • “Siccome gli individui d'ogni specie che nascono sono di numero assai maggiore di quelli che possono vivere, e perciò deve rinnovarsi la lotta fra i medesimi per l'esistenza, ne segue che se qualche essere varia anche leggermente, in un modo a lui profittevole, sotto circostanze di vita complesse e spesso variabili, egli avrà maggior probabilità...” (continua)(continua a leggere)
    Charles Robert Darwin
  • “Dove si formarono molte specie di un genere per mezzo della variazione, vuol dire che le circostanze hanno favorito la variabilità; e se ne può dedurre con fondamento che in generale esse continueranno ancora ad essere loro favorevoli.”
    Charles Robert Darwin
    [Tag:biologia]
  • “Non vedo buone ragioni per cui le vedute espresse in questo volume debbano urtare la sensibilitàreligiosa di chiunque.”
    Charles Robert Darwin
  • “Quando si riflette sul problema dell'origine delle specie, considerando i mutui rapporti d'affinità degli esseri organizzati, le loro relazioni embrionali, la loro distribuzione geografica, la successione geologica e altri fatti analoghi, si può concludere che ogni specie non è stata creata indipendentemente dalle altre, bensì discende, come le...” (continua)(continua a leggere)
    Charles Robert Darwin
In evidenza