Viaggi

Libro Viaggi
Titolo: Viaggi
Titolo originale: Travels
Autore:Michael Crichton
Anno di prima pubblicazione: 1988
Acquista questo libro su
  • “Lottavamo tutti per far accadere qualcosa: un matrimonio, un lavoro, un aumento, un consenso, un figlio, una macchina nuova, una nuova vita, un nuovo status eccetera. Avevo vissuto in quel modo frenetico, attivo, per più di trent’ anni e quando finalmente avevo cominciato a scricchiolare, mentre cercavo di controllare ogni cosa della mia vita,...” (continua)(continua a leggere)
    Michael Crichton
  • “Bisogna sempre dire la verità, perché se dici la verità il problema diventa un problema dell’altro.”
    Michael Crichton
    [Tag:sincerità]
  • “È terribile vivere in un mondo di spotpubblicitari di dieci secondi, dove tutti ti spingono a comprare qualcosa, a fare qualcosa, o a pensare qualcosa. In passato, gli esseri umani non subivano una tale aggressione. E penso che questi continui attacchi abbiano reso l’uomo eccessivamente arrendevole. Estromessi dall’esperienza diretta,...” (continua)(continua a leggere)
    Michael Crichton
  • “L’isteria si accompagna al non voler vedere quello che sta accadendo veramente, suscita il desiderio di non vedere. Abbiamo paura di guardare, quando in effetti è il non-guardare che provoca la paura. Nel momento in cui guardiamo, cessiamo di aver paura.”
    Michael Crichton
    [Tag:ansia, paura, realtà]
  • “L’inferno non ha furie pari a quelle di una donna abbandonata.”
    Michael Crichton
    [Tag:donne, ira]
  • “Molte cose di noi stessi sono difficili da vedere senza un aiuto dall’esterno.”
    Michael Crichton
  • “Il lavorocreativo è una di quelle attività che dipendono dallo stato d’animo e che quindi non possono essere realizzate su richiesta. Tutti i fenomeni dipendenti dallo stato d’animo sono accompagnati da cambiamenti di consapevolezza. Può trattarsi di un cambiamento di energia e di concentrazione reale o percepito, di una diversa percezione del...” (continua)(continua a leggere)
    Michael Crichton
  • “Non ero capace di non cercare di controllare ogni cosa intorno a me. Non potevo lasciare in pace le cose. Ero un uomo di città, tecnologico, abituato a far accadere le cose.”
    Michael Crichton
  • “Chiunque tu sia: una sera fa un passo fuori della tua casa, che conosci così bene. Lo spazio immenso è vicino.”
    Michael Crichton
    [Tag:consigliare]
  • “Il fatto che i pazienti fossero degli esseri umani complessi con una loro vita intensa al di fuori dell’ospedale non entrò mai nella testa degli assistenti. Siccome loro stessi non avevano una vita intensa al di fuori dell’ospedale presumevano che non ce l’avesse nessun altro. Quello che gli mancava, in fin dei conti, non erano le conoscenze...” (continua)(continua a leggere)
    Michael Crichton
In evidenza