Frasi di Bertrand Russell

Immagine di Bertrand Russell
Identikit e dati anagrafici
Nome
Bertrand Arthur William
Cognome
Russell
Pseudonimo
Bertrand Russell
Nato
18 maggio 1872 a Ravenscroft
Morto
2 febbraio 1970 a Penrhyndeudraeth
Sesso
maschile
Nazionalità
inglese
Professione
matematico, filosofo
Riconoscimenti
premio Nobel per la letteratura nel 1950
Segno zodiacale
Toro
Cenni biografici
Bertrand Arthur William Russell nacque il 18 maggio 1872, a Ravenscroft, in Inghilterra. Considerato un pioniere nel campo della filosofia, Bertrand Russell fu insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1950 per i suoi numerosi ed importanti scritti. Si fece conoscere soprattutto per il suo attivismo politico. Fu infatti un importante attivista contro la guerra e, per le sue manifestazioni, venne incarcerato per due volte dal governo britannico.
Acquista libri di Bertrand Russell su
Frasi, citazioni e aforismi di Bertrand Russell
267 in italiano
Tutte le frasi di Bertrand Russell
  • “La scienza può porre limiti alla conoscenza, ma non dovrebbe porre limiti all'immaginazione.”
    Bertrand Russell
  • “Può sembrare strano che la vita sia un puro incidente, ma in un universo tanto grande è inevitabile che accadano degli incidenti.”
    Bertrand Russell
    [Tag:caso, esistenza]
  • “Non si dovrebbe mai esser certi di niente, perché nulla merita certezza, e così si dovrebbe sempre mantenere nelle proprie convinzioni un elemento di dubbio, e si dovrebbe essere in grado di agire con vigore malgrado il dubbio.”
    Bertrand Russell
  • “Nulla è così logorante quanto l'indecisione, è nulla è così futile.”
    Bertrand Russell
    [Tag:indecisione]
  • “Ogni progresso della civiltà è stato denunciato come innaturale quando era ancora recente.”
    Bertrand Russell
  • “Ogni umanaattività è indotta dal desiderio.”
    Bertrand Russell
  • “Il cristianomoderno è divenuto certamente più tollerante, ma non per merito del cristianesimo. Questo addolcimento del costume è dovuto a generazioni di liberipensatori, che dal Rinascimento a oggi hanno provocato, nei cristiani, un senso di sana vergogna per molti dei loro tradizionali pregiudizi.”
    Bertrand Russell
  • “L’invidia, in effetti, è una delle forme di quel vizio, in parte morale, in parte intellettuale, che consiste nel non vedere mai le cose in se stesse, ma soltanto in rapporto ad altre.”
    Bertrand Russell
  • “Nessuno può toccare la grandezza di cui è pur capace, se prima non ha la forza di vedere la sua piccolezza.”
    Bertrand Russell
  • “L'entusiasmo è per la vita quello che la fame è per il cibo.”
    Bertrand Russell
In evidenza