Frasi di “Totò, Peppino e... la dolce vita”

(1961)
Film Totò, Peppino e... la dolce vita
Sergio Corbucci ha diretto questo film nel 1961
Titolo Totò, Peppino e... la dolce vita
Anno 1961
Regista Sergio Corbucci
Genere Commedia
Acquistalo su
Trama – A Roma, Antonio cerca l'aiuto necessario per far costruire un'autostrada vicino al proprio paese. Quando i compaesani non lo vedono più tornare a casa, mandano a cercarlo Peppino, che a sua volta si lascia ammaliare come Antonio dalla 'dolce vita' capitolina.
Tutti gli attori – Totò, Peppino De Filippo, Mara Berni, Francesco Mulé, Rosalba Neri, Antonio Pierfederici, Gloria Paul, Peppino De Martino, Tania Béryl, Daniele Vargas, Giancarlo Zarfati, Dina Perbellini, Irene Aloisi, Jacqueline Pierreux, Franco Rossellini, Giò Stajano, Alex Clément, Gianfranco Piacentini, Carlo Di Maggio, Mario Castellani, , Sergio Corbucci, Mario De Simone, Mimmo Poli
vedi tutti
  • “Abusivi di tutti i posteggi, urbani e interurbani, unitevi e chiedete al ministro un posteggio al sole.”

    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:abuso, parcheggio]
  • “Ci sono degli anni con febbraio di ventinove giorni e tutto va male: sono gli anni bisestitici.”
    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:febbraio, sfiga]
  • “Il cha cha cha è un proverbio cinese.”
    Totò - Antonio Barbacane
  • “Lei che è oriunda del Congo, cara congolina, mi dica, il Kilimangiaro se lo sono già mangiato, o se lo stanno per mangiare?”
    Totò - Antonio Barbacane
  • “[Al ristorante]
    - Cameriere: I signori hanno il tavolo?
    - Antonio: No, non l'abbiamo portato!”

    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:ristorante]
  • “'Friend' in inglese vuol dire freddo.”
    Totò - Antonio Barbacane
  • “- Antonio: Queste vengono in Italia per cercare l'amore latino..
    - Peppino: Ah se è per il latino qualcosa la so, prova a chiedere quo vadis..
    - Antonio: Mister prec; Quo vadis?”

    Totò - Antonio Barbacane
    Peppino De Filippo - Peppino
    [Tag:donne, latinorum]
  • “Il cappotto che porti addosso è del nonno? Allora fagli un telegramma: 'Caro nonno, fate schifo tu e il cappotto. Firmato. Stop'.”
    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:nonni, vestiti]
  • “Altro che colomba di Picasso! Io c'ho una gallina ciociara che mi fa l'ovetto tutti i giorni.”
    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:gallina, pittori]
  • “Da quante tamp, voio state qui in Italia, qui a Rom, in Romagna in Romania và!?”

    Totò - Antonio Barbacane
     
  • “- Medium: Signori mi raccomando di non spezzare la catena..
    - Antonio: E' vero la catena non si spezza si tira. Peppì, tira la catena..”

    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:spiritismo]
  • “I ministri passano, gli uomini restano.”
    Totò - Antonio Barbacane
  • “Diamoci alle orge, facciamocela questa orgiata. Orgiate per due!”
    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:orgia]
  • “A Roma i fotografi dei divi si chiamano matarazzi.”
    Totò - Antonio Barbacane
  • “Anche il groviera ha i buchi, e non si lamenta.”
    Totò - Antonio Barbacane
  • “Per il freddo mi è venuta la faccia bianca, le labbra verdi e il naso rosso, sono diventato un tricolore.”
    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:faccia, freddo]
  • Duelli: un fendente qua, un fendente là, più fetenti arrivano e meglio è.”
    Totò - Antonio Barbacane
    [Tag:duello]
  • “Nella vita esistono due cose: le cose certe e le cose supposte. Le cose certe per il momento mettiamole da parte, ma le supposte? Dove le mettiamo le supposte?”
    Totò - Antonio Barbacane
In evidenza