Frasi di Bertolt Brecht

Immagine di Bertolt Brecht
Identikit e dati anagrafici
Nome
Eugen Berthold Friedrich
Cognome
Brecht
Pseudonimo
Bertolt Brecht
Nato
10 febbraio 1898 a Augusta
Morto
14 agosto 1956 a Berlino
Sesso
maschile
Nazionalità
tedesca
Professione
poeta, drammaturgo
Segno zodiacale
Acquario
Cenni biografici
Bertolt Brecht nacque il 10 febbraio 1898, in Germania. Iniziò a scrivere opere teatrali mentre lavorava in un ospedale militare. Il lavoro di Brecht si adattava bene con il movimento dadaista e marxista del tempo. La grande insoddisfazione per la società creatasi dopo la prima guerra mondiale entrava pienamente nelle opere anti-borghesi di Brecht. Fuggì dalla Germania nazista e si stabilì negli Stati Uniti fino alla fine della seconda guerra mondiale.
Acquista libri di Bertolt Brecht su
Frasi, citazioni e aforismi di Bertolt Brecht
91 in italiano
Tutte le frasi di Bertolt Brecht
  • “C'era una nube ch'io mirai a lungo:
    bianchissima nell'alto si perdeva
    e quando riguardai era sparita.”

    Bertolt Brecht
    [Tag:nuvole]
  • “La predilezione della borghesia per i banditi si spiega con l'erroneo concetto: un bandito non può essere un borghese. Questo errore discende in linea retta dall'altro: un borghese non può essere un bandito.”
    Bertolt Brecht
  • “ Quella nuvola fiorì solo un istante
    e quando riguardai sparì nel vento.”

    Bertolt Brecht
    [Tag:attimo, nuvole]
  • “È così grande la malvagità del mondo che devi consumarti le gambe a forza di correre per evitare che te le freghino.”
    Bertolt Brecht
    [Tag:cattiveria]
  • “Rivoltatela come più vi pare, prima viene lo stomaco, poi viene la morale.”
    Bertolt Brecht
    [Tag:morale]
  • “Pane e un sorso di latte sono vittorie!
    Una calda stanza: una battaglia vinta!
    Prima che io ti abbia grande
    devo combattere giorno e notte.”

    Bertolt Brecht
    [Tag:bambini, mamma]
  • “Non puoi capire che smania m'investe quando vedo passare una donna che muove il culo stretto in una gonna gialla nel cielo serale celeste.”
    Bertolt Brecht
  • “Se hai un debito di diecimila dollari è affar tuo, ma se è di un milione è un problema delle banche.”
    Bertolt Brecht
  • “Non temete tanto la morte, ma più una vita inadeguata.”
    Bertolt Brecht
    [Tag:morte, vita]
  • “Ti ho insegnato ad essere onesto, perché intelligente non sei.”
    Bertolt Brecht
In evidenza