Frasi di Guillaume Apollinaire

Immagine di Guillaume Apollinaire
Identikit e dati anagrafici
Nome
Wilhelm Albert
Cognome
Włodzimierz Apollinaris de Wąż-Kostrowicky
Pseudonimo
Guillaume Apollinaire
Nato
26 agosto 1880 a Roma
Morto
9 novembre 1918 a Parigi
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
poeta
Segno zodiacale
Vergine
Cenni biografici
Lo scrittore e poeta Guillaume Apollinaire nacque a Roma il 26 agosto 1880. Dopo un'educazione non convenzionale avuta nel sud della Francia, si trasferì a Parigi e si costruì un nome importante nei circoli bohémien della città. Fece amicizia con molti artisti d'avanguardia, tra cui Matisse, Picasso, de Chirico e Duchamp. Divenne critico d'arte per promuovere questa "avant-garde" non solamente nell'arte, ma anche nella poesia.
Acquista libri di Guillaume Apollinaire su
Frasi, citazioni e aforismi di Guillaume Apollinaire
10 in italiano
Tutte le frasi di Guillaume Apollinaire
  • “Di tanto in tanto è bene fare una pausa nella nostra ricerca della felicità ed essere semplicemente felici.”
    Guillaume Apollinaire
  • “Scendevi in acque così chiare
    Io annegavo nel tuo sguardo.”

    Guillaume Apollinaire
    [Tag:amore, sguardo]
  • “È giunto il tempo di riaccendere le stelle.”
    Guillaume Apollinaire
    [Tag:sogni, stelle]
  • “Passiamo passiamo ché tutto passa
    Spesso mi volterò all'indietro
    I ricordi son corni da caccia
    Il cui suono muore nel vento.”

    Guillaume Apollinaire
  • “La geometria è per le arti plastiche quello che è la grammatica per l'arte dello scrittore.”
    Guillaume Apollinaire
  • “Il valore di un'opera d'arte si misura dalla quantità di lavoro fornita dall'artista.”
    Guillaume Apollinaire
    [Tag:arte, artista]
  • “Le malattie sono le vacanze dei poveri.”
    Guillaume Apollinaire
  • “Mi sono ibernato nel mio passato.”
    Guillaume Apollinaire
    [Tag:passato]
  • “L'amore è libero, non è sottomesso mai al destino.”
    Guillaume Apollinaire
  • “Vorrei avere nella mia casa: una donna ragionevole, un gatto che passi tra i libri, degli amici in ogni stagione senza i quali non posso vivere.”
    Guillaume Apollinaire
In evidenza