Frasi di Umberto Saba

Immagine di Umberto Saba
Identikit e dati anagrafici
Nome
Umberto
Cognome
Saba
Nato
9 marzo 1883 a Trieste
Morto
25 agosto 1957 a Gorizia
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
poeta
Segno zodiacale
Pesci
Libri di Umberto Saba
Acquista libri di Umberto Saba su
Frasi, citazioni e aforismi di Umberto Saba
23 in italiano
Tutte le frasi di Umberto Saba
  • “Il meglio del vivere sta in un lavoro che piace e in un amorefelice.”
    Umberto Saba
  • “Dimmi tu addio, se a me dirlo non riesce.
    Morire è nulla; perderti è difficile.”

    Umberto Saba
  • Patriottismo, nazionalismo e razzismo stanno fra di loro come la salute, la nevrosi e la pazzia.”
    Umberto Saba
  • Sincero. Le persone che fanno professione di sincerità, delle quali si dice che "hanno il cuore in bocca", sono le più simulatrici. Dicono tutto a tutti per nascondere una cosa sola.
    Umberto Saba
  • “Tra un atto e l’altro, alla Cantina, in giro
    rosseggia parco ai bicchieri l’amico
    dell’uomo, cui rimargina ferite,
    gli chiude solchi dolorosi; alcuno
    venuto qui da spaventosi esigli,
    si scalda a lui come chi ha freddo al sole”

    Umberto Saba
    [Tag:sofferenza, vino]
  • “L'osteria nella quale prendo i miei pasti è uno dei luoghi nei quali amo l'Italia. Entrano cani festosi, che nessuno sa di chi sono, bambininudi con in mano un fiasco impagliato. Mangio, solo come il Papa, non parlo a nessuno, e mi diverto come a teatro.”

    Umberto Saba
  • “Ed è il pensiero
    della morte che, in fine, aiuta a vivere.”

    Umberto Saba
    [Tag:morte, vivere]
  • “Amai trite parole che non uno
    osava. M'incantò la rima fiore
    amore,
    la più antica, difficile del mondo.”

    Umberto Saba
     
  • “L'uso, ultimamente invalso di dare agli orologi forma quadrata, triangolare, ottagonale, è uno dei tanti piccoli indizi dello smarrimento dei nostri giorni. Di mille e non più mille.”
    Umberto Saba
  • “I premi letterari sono una crudeltà. Soprattutto per chi non li vince.”
    Umberto Saba
    [Tag:critica, premi]
  • “La vita è così amara,
    il vino è così dolce;
    perché dunque non bere?”

    Umberto Saba
    [Tag:bere, esistenza, vino]
  • “I fatti preesistono. Noi li scopriamo, vivendoli.”
    Umberto Saba
  • “Non esiste il caso; non esiste la famosa tegola sul capo. Esistono nessi − e autodecisioni − che noi non sappiamo.”
    Umberto Saba
    [Tag:caso]
  • “Voi lo sapete, amici, ed io lo so.
    Anche i versi somigliano alle bolle di sapone;
    una sale e un'altra no.”

    Umberto Saba
    [Tag:fortuna, poesia]
  • Artisti. Non vanno presi troppo sul serio. Sono tutti − Dante compreso − bambini in castigo.”
    Umberto Saba
  • “Amo te che mi ascolti e la mia buona
    carta lasciata al fine del mio gioco.”

    Umberto Saba
     
  • “Nulla riposa della vita come
    la vita.”

    Umberto Saba
    [Tag:vita]
  • "Papà" − diceva una giovinetta a una giovinetta sua uguale − "è un bambino con molti mezzi a sua disposizione".
    Umberto Saba
    [Tag:figlia, padre]
  • “Diffidate degli scrittori che si attaccano ai grandi soggetti, alle biografie degli uomini riputati enormi. Sono come quelli che si lasciano crescere la barba per nascondere il mento troppo corto.”
    Umberto Saba
  • “Scorciatoie. Sono − dice il Dizionario − vie più brevi per andare da un luogo ad un altro. Sono, a volte, difficili; veri sentieri per capre. Possono dare la nostalgia delle strade lunghe, piane, diritte, provinciali.”
    Umberto Saba
    [Tag:astuzia, cammino]
  • “Orologi. Il tempo è rotondo; ritorna in se stesso. E gli orologi, che servono a indicarlo, dovrebbero pure essere rotondi. Lo furono infatti: dalla loro invenzione a ieri.”
    Umberto Saba
    [Tag:orologio, tempo]
  • “La letteratura sta alla poesia come la menzogna alla verità.”
    Umberto Saba
  • “Arrivati a una certa età, non si può più discutere. Si può solo imparare o insegnare. Imparare sarebbe, ancora, il meglio. Ma chi può insegnare a un vecchio? Deve imparare da se stesso, o sparire.”
    Umberto Saba
In evidenza