• “Il nazismo si era impegnato a fondo per distruggere degli innocui.”
    Erri De Luca
  • “I giochi sono miniature del mondo, utili a un bambino per sentirsi gigante. Aiutano a crescere sopportando l’inferiorità.”
    Erri De Luca
  • “Gli insorti del ghetto cercavano di mettere in salvo i poeti, gli scrittori. Così fanno gli alberi circondati dalle fiamme: scaraventano lontano i loro semi. I poeti, gli scrittori erano i semi della loro pianta e avrebbero innalzato a canto la testimonianza.”
    Erri De Luca
  • “Le montagne intorno si erano accostate. Il sole radente le perquisiva entrando nelle linee verticali, scendendo alla loro altezza. Veniva voglia di trovarmi lassù dove avveniva lo struscio tra le rocce e la luce. In quell’ora succede un’intimità fisica tra la materia e l’aria. Il sole si spalma a burro, si strofina addosso.”
    Erri De Luca
  • “Se riferiti a persone, i numeri vanno scritti per me in lettere.”
    Erri De Luca
  • “Chiusi gli occhi, mi addormentai per un minuto, perché non so pregare.”
    Erri De Luca
  • “Pure un calcio nel sedere è un passo avanti.”
    Erri De Luca
    [Tag:progresso]
  • “Lo yiddish assomiglia al mio napoletano, entrambe lingue di molta folla in spazi stretti.”
    Erri De Luca
    [Tag:linguaggio]
  • “I bambini non sono innocui, tormentano gli animali e imitano gli adulti. Innocui sono i vecchi, tranne quelli insediati ai vertici di stato.”
    Erri De Luca
  • “La storia è un catasto di fallimenti. Ognuno ne cava una sua versione inservibile.”
    Erri De Luca
In evidenza