Le avventure di Sherlock Holmes

Libro Le avventure di Sherlock Holmes
Titolo: Le avventure di Sherlock Holmes
Titolo originale: The Adventures of Sherlock Holmes
Autore:Sir Arthur Conan Doyle
Anno di prima pubblicazione: 1892
Acquista questo libro su
  • “È un errore enorme teorizzare a vuoto. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, anziché il viceversa.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Per questa sera, non c’è altro da dire o da fare, quindi mi passi il violino e cerchiamo di dimenticare per mezz’ora questo tempo deprimente e l’ancor più deprimente comportamento dei nostri simili.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Chi ruba il cucciolo della tigre è in pericolo, ma lo è anche colui che ruba le illusioni di una donna.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Nulla è più innaturale dell’ovvio.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:realtà, verità]
  • “La vita è infinitamente più bizzarra di qualsiasi fantasia l’uomo possa concepire.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Per trovare gli effetti più strani e le combinazioni più straordinarie, bisogna rivolgersi alla vita stessa, che è sempre infinitamente più originale di qualsiasi volo di fantasia.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Le fesserie sono meglio degli errori.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Ho visto troppe cose per non sapere che la sensazione di una donna può essere più valida delle conclusioni raggiunte con un ragionamento analitico.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:donne, intuito]
  • “Lei ha il gran dono del silenzio, Watson [...], il che fa di lei un compagno impareggiabile.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Fummo costretti ad innalzare per un attimo le nostre menti dalla routine della vita quotidiana ed a riconoscere la presenza di quelle possenti forze della natura che urlano contro l’uomo, attraverso le sbarre della sua civilizzazione, come belve feroci in una gabbia.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:natura, ragione, uomo]
  • “Di solito sono proprio le cose non importanti che offrono il migliore campo di osservazione.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:semplicità]
  • “Il crimine è una cosa comune. La logica è una cosa rara.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Tutte le emozioni, e quella in particolare, erano respinte con orrore dalla sua mente fredda, precisa, mirabilmente equilibrata. A mio parere, era la più perfettamacchina pensante e ponderante che esista al mondo ma il sentimento amoroso lo avrebbe messo in una posizione falsa.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Ogni scrittore degno del nome scrive per liberarsi delle sue ossessioni dopo averle oggettivate sulla pagina.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “La mia vita non è che un continuo sforzo per sfuggire alla banalità dell’esistenza.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Le scene hanno perso un grande attore, e la scienza un acuto ragionatore, quando decise di dedicarsi al crimine.”
    Sir Arthur Conan Doyle
In evidenza