Rumore bianco

Libro Rumore bianco
Titolo: Rumore bianco
Titolo originale: White noise
Autore:Don DeLillo
Anno di prima pubblicazione: 1985
Acquista questo libro su
  • “Si può avere nostalgia di un posto anche quando ci si sta.”
    Don DeLillo
    [Tag:nostalgia, posto]
  • “La gente va in ferie non per riposare o divertirsi o vedere posti nuovi, ma per sfuggire alla morte insita nelle cose di tutti i giorni.”
    Don DeLillo
  • “A mano a mano che la fede diminuisce in questo mondo, la gente trova sempre piú necessario che ci sia qualcuno che crede. Uomini dallo sguardofolle rintanati in grotte. Suore in nero. Monaci che non parlano. Restiamo noi, a credere. ”
    Don DeLillo
    [Tag:credente, fede]
  • “La società è strutturata in maniera tale che sono le persone povere e prive di istruzione a soffrire l’impatto piú grave dei disastri naturali, nonché di quelli prodotti dall’uomo.”
    Don DeLillo
  • “Bisogna chiedere a se stessi se tutto ciò che si fa in questa vita avrebbe le stesse caratteristiche di bellezza e significanza senza la consapevolezza che si tende a una linea finale, a un confine, a un limite.”
    Don DeLillo
     
  • “Ciò che riluttiamo a toccare, sembra spesso essere l’essenza stessa di cui è intessuta la nostra salvezza.”
    Don DeLillo
  • “Chi morirà prima? Domanda che si presenta di quando in quando, come, per esempio: dove sono le chiavi dell’auto?”
    Don DeLillo
    [Tag:morte, domande]
  • “Non si prosegua l’azionesecondo un piano.”
    Don DeLillo
  • “Calore. Ecco che cosa significano per me le città grosse. Si scende dal treno, si esce dalla stazione e si è presi dalla scalmana. Il calore dell’aria, del traffico, della gente. Il calore del cibo e del sesso. Il calore dei grattacieli. Il calore che esce dalla metropolitana e dalle gallerie. Nelle città grosse ci sono almeno cinque gradi di...” (continua)(continua a leggere)
    Don DeLillo
    [Tag:caldo, città]
  • “Soltanto le catastrofi attirano la nostra attenzione. Le vogliamo, ne abbiamo bisogno, ne siamo dipendenti. Purché capitino da un’altra parte. ”
    Don DeLillo
    [Tag:catastrofe]
  • “Nel mondo dei bambini non ci sono dilettanti.”
    Don DeLillo
    [Tag:infanzia]
  • “Non c’è verità senza gli scemi.”
    Don DeLillo
  • “È la nostra finzione a essere una devozione. Qualcuno deve dare l’impressione di credere.”
    Don DeLillo
  • “Devono sempre esserci dei credenti. Gli scemi, gli idioti, quelli che sentono voci, quelli che parlano in lingue incomprensibili. Siamo i vostri mattoidi. Cediamo la nostra vita per rendere possibile la vostra mancanza di fede.”
    Don DeLillo
  • “La morte non costituisce proprio il limite di cui abbiamo bisogno? Non ti sembra che dia una consistenza preziosa alla vita, un senso di chiarezza? ”
    Don DeLillo
    [Tag:vita, valore, morte]
  • “Per la maggior parte della gente, in questo mondo ci sono soltanto due posti. Quello dove vivono e la loro TV.”
    Don DeLillo
In evidenza