Americana

  • “Ci sono giorni, ai margini dei pomeriggi striati negli abissi ricorrenti del tempo, in cui dalla luce all’ombra sembra trasmettersi un messaggio terribile.”
    Don DeLillo
  • “Il pericolo che incombe sulla vita della gente tranquilla è che quando arriva il momento fatale, quando la bocca si socchiude, il suono che ne scaturisce è destinato a ridurre in pezzi qualsiasi cosa si muova nel raggio di chilometri.”
    Don DeLillo
  • “L’estate si dispiega lenta, un silenzio felpato che si srotola gradualmente sull’acciaio dilatato, e i giorni iniziano a muoversi in rima, quando le distanze si gonfiano insieme ai ponti e il caldo scioglie l’aria, quando il marciapiede si incrina, quei giorni in cui sembra che non esista creatura vivente sulla terra a parte le farfalle, la...” (continua)(continua a leggere)
    Don DeLillo
  • “Il televisore è un contenitore pieno di prodotti. Dentro ci sono detersivi, automobili, macchine fotografiche, cereali per la prima colazione e altri televisori. Non sono i programmi a essere interrotti dalla pubblicità, ma è il contrario. Un televisore è una forma di imballaggio elettronico. Non è altro. Senza i prodotti, non esiste nulla. Il...” (continua)(continua a leggere)
    Don DeLillo
  • “L’inattività è il preludio a quel genere di consapevolezza che sfocia nella presa di coscienza finale dell’inutilità di qualsiasi azione.”
    Don DeLillo
  • “Tale è il prestigio della macchina fotografica, la sua autorità quasi sacrale, la sua potenza ipnotica che impone rispetto sia al soggetto fotografato sia al passante occasionale.”
    Don DeLillo
  • “Nella metropoli la folla era davvero essenziale all’individuo, perché senza di essa non c’era nulla contro cui rivolgere la propria rabbia, mancava l’eco del proprio dolore, si dissolveva ogni prova concreta dell’esistenza di persone ancora più sole al mondo.”
    Don DeLillo
    [Tag:bisogni, città, folla]
  • “Ero commosso dalla potenza di un’immagine.”
    Don DeLillo
  • “Oltre la vetrata del seminterrato si sentiva sibilare il vento tra l’erba. Il cielo era un fragore di stelle. Io pensavo a uominianziani che suonavano il violino, a donne che mi portavano in Messico su una cabriolet bianca.”
    Don DeLillo
    [Tag:pensieri, natura]
  • “La moglie di Glenn Yost era una donna corpulenta e simpatica che probabilmente aveva cominciato a girare per casa in vestaglia già a tre anni. Era scherzosa e di compagnia, ovviamente benvoluta dai due Glenn, il tipo di donna che dà il meglio di sé ai picnic quando ride e racconta barzellette, tira gioviali pacche sulle spalle agli uomini e...” (continua)(continua a leggere)
    Don DeLillo
  • “La pubblicità non va mai oltre la grandezzanaturale. Cerca di non spingersi troppo oltre il confine della fantasia; tanto è vero che spesso prende in giro certi temi dell’immaginario associati in genere ai film.”
    Don DeLillo
  • “Avevo cercato quasi disperatamente di farla innamorare di me. Non appena accertato che era successo esattamente quello, diedi inizio alla ritirata.”
    Don DeLillo
  • “Non sono capace di mettermi seduta ad aspettare che le cose crescano per conto loro fino a mostrarsi in tutta la verità o l’orrore.”
    Don DeLillo
  • ComandoAereo Strategico che sei nei cieli, siano ingoiati i tuoi aeroplani. Venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in terra cosí a Omaha, Nebraska. Dacci oggi il nostro panicoquotidiano, e rimetti a noi il nostro stronzio come noi lo rimettiamo ai nostri stronziatori. E non ci indurre in distruzione, ma liberaci dal macero.”
    Don DeLillo
    [Tag:preghiere]
  • “Ero nel pieno di quel desiderio di solitudine che invade i sedicenni nel momento in cui si rendono conto che in quel preciso istante, altrove nel mondo, ci sono giovani che stanno cacciando condor su dirupi scoscesi e bianchissimi, o stanno facendo l’amore con donne nate a Singapore che gli sussurrano all’orecchio.”
    Don DeLillo
  • “Il divorzio è un’invenzione straordinaria, molto meglio delle lunghe separazioni o dell’omicidio. Distrugge la tensione. Libera un gran numero di emozioni salutari fino a quel momento tiranneggiate dalle varie crudeltà mentali. Il divorzio è la strada piú educativa ai fini di una comprensione profonda fra due persone. È il secondo passo in...” (continua)(continua a leggere)
    Don DeLillo
  • Consumare in America non significa comprare, ma sognare.”
    Don DeLillo
In evidenza