Frasi sul turco

In archivio 16 frasi, aforismi, citazioni sul turco
  • “La società dell’impero ottomano non conosce la nobiltà di nascita, è una società dove non esiste nemmeno il concetto di nobiltà, il pregiudizio per cui solo chi ha un grande nome e una famiglia prestigiosa alle spalle ha diritto ad occupare i posti di comando.”
    Alessandro Barbero
    [Tag:nobiltà, società, turco]
  • “L'importantissimo progresso occidentale che nell’impero ottomano non penetra è la stampa.”
    Alessandro Barbero
    [Tag:progresso, stampa, turco]
  • “Era una tipica serata sul Bosforo, con la sua atmosfera languida, il suo sfarzo e le sue miserie, i suoi profumi e il suo sentore di marcio. La poesia, come nei paesaggi di Istanbul, era in gran parte artificiosa, ma c’era anche qualche raromomento che non dipendeva dalla volontà dell’uomo.”
    Georges Simenon
    [Tag:istanbul, turco]
  • “Il turco può diventare un miraggio di palingenesi sociale. In Italia questo sogno non si realizza mai, ma in altre zone d’Europa sì.”
    Alessandro Barbero
    [Tag:desideri, turco]
  • “Tutti i leader dell’impero ottomano erano nati cristiani ed erano figli di povera gente.”
    Alessandro Barbero
    [Tag:leader, paradosso, turco]
  • “L’idea che i pascià, i visir e gli ammiragli, nei loro sontuosi palazzi di Costantinopoli, da dove governano un impero, siano tutti figli di pastori sconvolge gli osservatori europei.”
    Alessandro Barbero
    [Tag:europei, meravigliarsi, turco]
  • “I visir di Solimano comprano continuamente in Europa, di solito attraverso Venezia, occhiali, orologi, mappe, tutte cose che l’impero non produce.”
    Alessandro Barbero
    [Tag:comprare, europa, turco]
  • “Un odore dolce e speziato insieme, che poi è l’odore di tutta la Turchia.”
    Georges Simenon
    [Tag:odore, spezie, turco]
  • “Nella società dell’impero ottomano non c’è niente che temperi la volontà assoluta del sultano, non ci sono forze organizzate o corpi, come si diceva nell’Occidente moderno: non c’è una Chiesa, non c’è l’università, non i comuni urbani, e non c’è una nobiltà. Il risultato è una società al tempo stesso più aperta al talento e più esposta alla...” (continua)(continua a leggere)
    Alessandro Barbero
    [Tag:talento, tiranni, turco]
  • “Mi dicevano: vai in Turchia, vedrai cose che non vedrai più. Ci sono andato, con la macchina fotografica. Non l'ho più vista.”
    Paolo Rossi
    [Tag:turco, viaggiare]
  • “Io sono turco, turco dalla testa ai piedi, ho persino gli occhi turchini.”
    Totò - Felice Sciosciammocca
    [Tag:occhi, turco]
  • “Respinti trecento anni fa, ora i turchi ritornano in Europa non con le armi, ma col lavoro, con la tenacia dei Gastarbeiter che, sopportando umiliazioni e miserie, mettono a poco a poco radici in una terra che conquistano con la loro oscura fatica. In diversecittà della Germania e di altri paesi, le classi scolastiche si spopolano di bambini...” (continua)(continua a leggere)
    Claudio Magris
    [Tag:europa, turco]
  • [parlando del genocidio armeno ai turchi tramite "The Cut"] Ci credo, altri no, altri ancora hanno bisogno di una certa retorica per capire. Non voglio fare il maestrino, ma creare empatia. Ho fatto questo film per permettere al pubblico turco di identificarsi con un eroe armeno, cosa per niente facile, e per fare ciò ho dovuto essere semplice,... (continua)(continua a leggere)
    Fatih Akin
    [Tag:comprendere, genocidio, turco]
  • “Chi finanzia l'ISIS, comprando il suo petrolio? La Turchia, membro della NATO, che qualcuno vuole in Europa. RUSPA per il regime turco e i suoi amici.”
    Matteo Salvini
    [Tag:istituzioni, terrorismo, turco]
  • “Qualunque decisione presa dal Parlamentoeuropeo mi entra da un orecchio e mi esce dall'altro.”
    Recep Tayyip Erdoğan
    [Tag:europa, indifferenza, turco]
  • “Si abbandonava al dolce far niente, al kief, come dicono i turchi, il girovagare senza meta in balìa del vento e del caso.”
    Georges Simenon
    [Tag:ozio, turco]
In evidenza