Frasi di Sir Arthur Conan Doyle

Immagine di Sir Arthur Conan Doyle
Identikit e dati anagrafici
Nome
Arthur
Cognome
Conan Doyle
Titolo
Sir
Nato
21 maggio 1859 a Edimburgo
Morto
7 luglio 1930 a Crowborough, Sussex
Sesso
maschile
Nazionalità
scozzese
Professione
poeta, scrittore, medico
Segno zodiacale
Gemelli
Acquista libri di Sir Arthur Conan Doyle su
Frasi, citazioni e aforismi di Sir Arthur Conan Doyle
130 in italiano
Tutte le frasi di Sir Arthur Conan Doyle
  • “Non le viene la pelle d’oca, non prova ribrezzo quando va allo zoo e guarda i serpenti, quegli esseri striscianti, viscidi e velenosi dagli occhi implacabili e la testa piatta e maligna?”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:serpente, zoo]
  • “In questo nostro mondo non conta quel che si fa, importa più quel che si riesce a far credere alla gente di aver fatto.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “La singolarità è quasi sempre un indizio. Più un crimine è anonimo e banale, più è difficile scoprire il colpevole.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Il ghepardo è un gatto enorme e non credo che un piattino di latte basti a soddisfarne l’appetito.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:animali, appetito]
  • “Ogni deduzione logicamente corretta ne suggerisce delle altre.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:logica]
  • “Se mai dovessi prender moglie, Watson, spero di inspirarle un qualche sentimento che le impedisca di lasciarsi convincere da una governante ad allontanarsi dal mio corpo disteso senza vita a pochi passi da lei.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “Il crimine è una cosa comune. La logica è rara. Tuttavia è sulla logica che si dovrebbe insistere.”
    Sir Arthur Conan Doyle
  • “L'insonnia mette a dura prova il sistema nervoso, più del lavoro o perfino del divertimento.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:insonnia]
  • “Ricorda che nessuna donna è brutta.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:bruttezza, donne]
  • “Il lavoro è il miglior antidoto alla tristezza.”
    Sir Arthur Conan Doyle
    [Tag:lavoro, tristezza]
In evidenza