Frasi di Julius Robert Oppenheimer

Immagine di Julius Robert Oppenheimer
Identikit e dati anagrafici
Nome
Julius Robert
Cognome
Oppenheimer
Nato
22 aprile 1904 a New York
Morto
18 febbraio 1967 a Princeton
Sesso
maschile
Nazionalità
statunitense
Professione
fisico
Segno zodiacale
Toro
Cenni biografici
Nato a New York City nel 1904, il fisico J. Robert Oppenheimer fu il direttore del Laboratorio di Los Alamos, durante lo sviluppo e la progettazione della bomba atomica. Dopo il 1939, in seguito all'invasione della Polonia da parte della Germania nazista, Oppenheimer venne scelto per amministrare un laboratorio, affinché coordinasse il "Progetto Manhattan", il programma che avrebbe realizzato la prima arma nucleare. Dopo le dimissioni dal suo incarico nel 1945, divenne il presidente del Comitato generale consultivo della Commissione per l'Energia Atomica. Nel 1963 venne insignito del Premio Enrico Fermi dal presidente americano Lyndon B. Johnson. Morì a Princeton nel New Jersey, il 18 febbraio 1967.
Frasi, citazioni e aforismi di Julius Robert Oppenheimer
15 in italiano
Tutte le frasi di Julius Robert Oppenheimer
  • “Io sono diventato morte, distruttore di mondi.”

    Julius Robert Oppenheimer
    [Tag:morte]
  • “A utilizzare per la prima volta questo tipo di armi ci allineiamo coi barbari delle prime età.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “I fisici hanno conosciuto il peccato e questa è una conoscenza che non potranno perdere.”

    Julius Robert Oppenheimer
  • “Quando vedi qualcosa che è tecnicamente valido, vai avanti e lo fai e discuti su cosa farne solo dopo che hai avuto il tuo successo tecnico. Questo è quanto è capitato con la bomba atomica.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Qualsiasi uomo i cui errori richiedano dieci anni per essere corretti è davvero qualcuno.
    [Parlando di Albert Einstein].”

    Julius Robert Oppenheimer
  • “L'uomostoltocerca la felicità lontano, il saggio la fa crescere sotto i propri piedi.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “I 'non' devono essere barriere alla libertà di ricerca. Non c'è posto per i dogmi nella scienza.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Si è molto parlato della eliminazione delle bombe atomiche. Sono discorsi che mi piacciono, ma non dobbiamo ingannarci da noi. Indipendentemente da quello che faremo con le bombe atomiche, il mondo non sarà più lo stesso, perché la conoscenza del metodo per fabbricarle non potrà essere cancellata. È tutto qui: ogni nostro preparativo per vivere...” (continua)(continua a leggere)
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Nessun uomo dovrebbe sfuggire alle nostre università senza sapere quanto poco conosce.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Sia l'uomo di scienza che l'uomo di azione vivono sempre al margine del mistero, circondati da esso.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Lo scienziato è libero, e deve essere libero di porre qualsiasi domanda, di dubitare di qualsiasi asserzione, di cercare ogni prova, di correggere ogni errore.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Questo è un mondo nel quale ciascuno di noi, conoscendo i propri limiti, conoscendo i mali della superficialità e i terrori della fatica, deve attaccarsi a ciò che è vicino a lui, a quello che conosce, a quello che può fare, ai suoi amici e alle sue tradizioni e al suo amore, altrimenti si dissolverà in una confusione universale e non saprà...” (continua)(continua a leggere)
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Non ci devono essere barriere per la libertà di indagine. Non c'è posto per i dogmi nella scienza. Lo scienziato è libero, e deve essere libero di porre qualsiasi domanda, di dubitare ogni affermazione, di cercare qualsiasi prova di correggere qualsiasi errore.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “La teoria della tecnologia moderna mostra che niente è pratico quanto la teoria.”
    Julius Robert Oppenheimer
  • “Oggi non sono solo i nostri re a non conoscere la matematica, ma i nostri filosofi non conoscono la matematica e - per andare un passo oltre - i nostri matematici non conoscono la matematica.”
    Julius Robert Oppenheimer
In evidenza