Frasi di Lorenzo Amurri

Immagine di Lorenzo Amurri
Identikit e dati anagrafici
Nome
Lorenzo
Cognome
Amurri
Nato
1 gennaio 1971
Morto
12 luglio 2016
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
scrittore, musicista
Segno zodiacale
Capricorno
Libri di Lorenzo Amurri
Acquista libri di Lorenzo Amurri su
Frasi, citazioni e aforismi di Lorenzo Amurri
15 in italiano
Tutte le frasi di Lorenzo Amurri
  • “Ognuno di noi, quando affronta nuoveesperienze, pone in gioco se stesso, i propri limiti, la concreta possibilità di mettersi in contatto con un sé ancora da scoprire.”
    Lorenzo Amurri
  • “Non riuscire a confrontarsi con un evento più grande di noi non è una colpa. C’è chi è in grado e chi non lo è, punto e basta.”
    Lorenzo Amurri
    [Tag:disgrazie]
  • “E' nella naturaumanafuggire i problemi che si credono irrisolvibili. In un primo momento tutti si fanno in quattro per aiutarti, per esserti vicino in ogni istante; poi subentra l’insofferenza nel vederti fermo, privo di reazione, e la frustrazione dell’impossibilità di cambiare lo stato delle cose; in ultimo arriva il fastidio che gli...” (continua)(continua a leggere)
    Lorenzo Amurri
  • “È incredibile come l’inconscio lavoriseparato dalla ragione, sa già tutto prima. Il compitorazionale del cervello è di gestire la realtà per gradi, di nascondere la tragedia, di diluirla nel tempo per renderla accettabile.”
    Lorenzo Amurri
  • “Se esiste un luogo dove la diversità si integra alla perfezione con il mondo che la circonda, senza forzature culturali e doveri etici imposti, l’ho trovato.”
    Lorenzo Amurri
  • “Sono sospeso nel nulla, sono l’ultimo uomo sulla terra, sono a Lourdes. E sono io a cercare un miracolo, il segnotangibile che ci sia qualcuno a vegliare sulla mia esistenza, che scacci via per sempre questa solitudine interiore, mia unica e vera compagna di vita.”
    Lorenzo Amurri
  • “Certe volte sono proprio le speranze a tenerci in vita. Come ci salvano, però, altre volte ci affossano; ci rendono ciechi davanti alla strada che abbiamo il dovere di imboccare.”
    Lorenzo Amurri
  • “Com'è diverso il sapore di questo viaggio. La spensieratezza di allora è una sensazione che non sono più in grado di afferrare; la voglia di affrontare nuovi mondi, nuove situazioni, si è trasformata in un calcolo più cauto, più controllato. Non è di certo venuta a mancare la curiosità, altrimenti non sarei qui, né viaggerei più.”
    Lorenzo Amurri
  • “Libertà di pensiero è libertà di movimento.”
    Lorenzo Amurri
  • “Mettendo per un attimo da parte religione, fede e miracoli, forse, per loro, è stata una parentesi gioiosa, un momento di condivisione, di divertimento senza le barriere della diversità, un sentirsi liberi da lacci esistenziali, lontani dalla noia e dalla solitudine di giorni che scorrono sempre allo stesso modo. Forse è questo il vero miracolo...” (continua)(continua a leggere)
    Lorenzo Amurri
  • “Dopo un litigio, una volta domato l’incendio che l’ha provocato, si dovrebbe cercare di chiarire, parlarne con la dovuta calma e magari indietreggiare se si è presa una posizione troppo drastica.”
    Lorenzo Amurri
    [Tag:dialogo, litigi]
  • “Si pensa sempre di avere a disposizione tutto il tempo che si vuole, che si possano posticipare tante cose: prima o poi si faranno. Ed è giusto che sia così, altrimenti non ci sarebbe vita, non esisterebbe libertà.”
    Lorenzo Amurri
  • “Niente è facile quando si inizia, e se poi non ce la fai, pazienza.”
    Lorenzo Amurri
  • “Tu pensi solo a ciò che non puoi fare e che non puoi avere, concentrati su quello che hai e che puoi.”
    Lorenzo Amurri
  • “È buffo come a volte basti un gesto, un movimento, una situazione, una parola per aprire un orizzonte dove fino a un secondo prima c’era un muro.”
    Lorenzo Amurri
    [Tag:opportunità]
In evidenza