Frasi di “La banda degli onesti”

(1956)
Film La banda degli onesti
Titolo La banda degli onesti
Anno 1956
Regista Camillo Mastrocinque
Genere Commedia
Acquistalo su
Trama – Antonio Bonocore ottiene da un ex impiegato della zecca la matrice per la fabbricazione dei biglietti da diecimila lire e decide di servirsene assieme al tipografo Lo Turco e all'imbianchino Cardoni. Di notte i tre producono banconote contraffatte e dividono i proventi della truffa, ma un imprevisto sembra turbare la loro attività: il figlio di Antonio è una guardia di finanza e viene assegnato ad un'indagine sui falsari proprio a Roma. Antonio si libera delle banconote e si costituisce, ma in realtà la Finanza era sulle tracce di un'altra banda criminale. I tre scoprono quindi che nessuno di loro aveva mai avuto il coraggio di mettere in circolazione le banconote da loro falsificate.
Tutti gli attori – Totò, Peppino De Filippo, Giulia Rubini, Giacomo Furia, Gabriele Tinti, Yoka Berretty, Luigi Pavese, Annette Ciarli, Lauro Gazzolo, Salvo Libassi, Mario Meniconi, Guido Martufi, Memmo Carotenuto, , Gildo Bocci, Nando Bruno, Anita Ciarli, Andrea De Pino, Mariangela Giordano, Ginette Leclerc
vedi tutti
  • “O sei roso dai morsi della coscienza, o da quelli della fame.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:coscienza, fame]
  • “Il pavimento è una schifezza, lo so, e mi scuso a nome suo. La prossima volta lo incarto.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:sarcasmo]
  • “I nordici prendono il caffè lungo, noi sudici lo prendiamo corto.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:caffè]
  • “Prima regola del manuale del delinquente: farsi fotografare solo per la fotosegnaletica. Foto fatta capo ha.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Non mi sento maturo per l'assassinio. Mi sono allenato con le mosche e le zanzare, ma poi, finita la buona stagione, sono rimasto senza cavie.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “I pozzi sono pieni di fantasmi: tutti buttano i cadaveri nei pozzi.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:morte]
  • “Diamo un calcio alla fortuna... Teh! Fortuna teh!”

    Totò - Antonio Buonocore
  • “Ho mandato mia moglie e i miei figli ad un funerale. Così si divagano un po'!”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “- Maresciallo Denti: Abbiamo arrestato anche il tipografo!
    - Antonio: Lo Turco?
    - Maresciallo Denti: No, lo svizzero!
    - Antonio: Allora mi ha dato il nomefalso!”

    Nando Bruno - Maresciallo Denti
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:falsità, nome]
  • “- Antonio: Tre toscani!
    - Tabaccaio: Mi rincresce, i toscani li ho finiti.
    - Antonio: Be', allora mi dia... una saponetta!”

    Totò - Antonio Buonocore
    Gildo Bocci - Tabaccaio
    [Tag:sapone, sigaro]
  • “Nel dolore un orbo è avvantaggiato, piange con un occhio solo.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “- Lo Turco: Io vado a Montecarlo.
    - Antonio: Ah!
    - Lo Turco: Li c'è il casinò.
    - Antonio: Ma, che bisogno c'è di arrivare a Montecarlo, se il casino lo teniamo già qua.”

    Peppino De Filippo - Giuseppe Lo Turco
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Con un tedesco di guardia non passa chicche e sia.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:tedeschi]
  • “Ammazzo il cane e con la pelle mi ci faccio un bavero di astracane.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Le barbe finte le fanno con i peli dei condannati a morte.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:barba, finzione]
  • “- Figlio di Antonio: Papà, cos'hai in mano?
    - Antonio: No... niente... come si chiama... aaah... carta igienica... papier igienique, l'ho vinta alla lotteria.”

    Gabriele Tinti - Michele, figlio di Bonocore
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Quelle sono macchine, non sono uomini che ragionano.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Sulle strade, per segnare i chilometri, ci sono le pietre emiliane.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:strada]
  • “Il tempo stringe e col restringimento sono dolori.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Un anzianoafflitto da pessimismo senile, in pianta stabile sulla terra, con la mania di persecuzione mortuaria.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Era talmente vecchio che aveva fatto la prima comunione con Garibaldi.”
    Totò - Antonio Buonocore
  • “Mi piace un soprabito inventato dagli americani, il cocomero, quello che si allaccia coi calamari.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:america, vestiti]
  • “I soldi si fabbricano al Policlinico dello Stato.”
    Totò - Antonio Buonocore
    [Tag:soldi, stato]
In evidenza