Frasi di “Grey's Anatomy”

(2005)
Serie TV Grey's Anatomy
Titolo Grey's Anatomy
Anno 2005
Creator Shonda Rhimes
Genere Drammatico, Romantico
Acquistalo su
Trama – Questa serie drammatica è ambientata nell'immaginario ospedale Grace Mercy di Seattle e ruota attorno alle vite dei tirocinanti e dei medici, mentre cercano di bilanciare le loro vite personali con le esigenze del lavoro. Il personaggio principale è Meredith Grey, sposata con un neurochirurgo e operativa nell'ospedale ormai da tre anni nel reparto di chirurgia. Nei vari episodi vengono raccontati il suo rapporto con il marito, l'amicizia con Cristina Yang e le sue relazioni con gli altri medici ed il personale ospedaliero.
Tutti gli attori – Ellen Pompeo, Sandra Oh, Justin Chambers, Chandra Wilson, James Pickens Jr., Patrick Dempsey, Sara Ramirez, Eric Dane, Katherine Heigl, Kevin McKidd, Chyler Leigh, Jessica Capshaw, T.R. Knight, Jesse Williams, Sarah Drew
vedi tutti
  • “Ogni tempesta ha una sua fine. Una volta che tutti gli alberi sono stati sradicati, una volta che tutte le case sono state demolite, il vento si calmerà, le nuvole se ne andranno, la pioggia si fermerà, il cielo si schiarirà in un istante. E solo allora, in quei momenti di quiete dopo la tempesta, capiamo chi è stato abbastanza forte da...” (continua)(continua a leggere)
  • “Le uniche volte in cui non mi sento un fantasma è quando mi guardi tu, perché tu mi guardi e vedi me.”
    [Tag:autenticità]
  • “Ho paura.
    Ho paura per quanto ti voglio, eppure eccomi qui che ti voglio ad ogni costo.
    E se ho paura significa che ho qualcosa da perdere, giusto?
    E io non voglio perderti.”

    [Tag:amore, paura, perdita]
  • “Hai amato, hai lottato, hai perso. Cammina a testa alta Torres!”
    [Tag:orgoglio]
  • I medici trascorrono tanto tempo a concentrarsi sul futuro, a pianificarlo, a lavorare per realizzarlo. Ma ad un certo punto si rendono conto che la vita è adesso. Non dopo l'università, non dopo la specializzazione. È adesso. È Tutto qui. È ora. Un attimo e te la sei persa. L'hai mai detto: "Ti Amo! Non posso più vivere senza di te, tu hai... (continua)(continua a leggere)
  • “Certi legami sfidano le distanze, il tempo e la logica. Perché ci sono legami che sono semplicemente destinati a essere.”
     
  • “- Owen: Ti faccio vedere.
    - Christina: Tu? Guardati le mani, sono dei prosciutti. Le mie sono dei minuscoli genietti.”

    [Tag:mani]
  • “Non chiederti perché la gente diventa pazza.
    Chiediti perché non lo diventa.
    Davanti a tutto quello che possiamo perdere in un giorno, in un istante... è meglio chiedersi che cos'è che ti fa restare intero.”

    [Tag:pazzia]
  • - Christina: Io ti amo, Owen.
    - Owen: Ti amo anch'io, Christina.
    - Christina: Io ti amo. L'ho detto. Ho detto "Ti amo Owen". Ti amo, io... Christina Yang... Tu mi hai traumatizzata.
    - Owen: E tu sai che mi dispiace immensamente.
    - Christina: No, porca miseria, non è per lo strangolamento è che sei venuto qui, hai sciolto la mia corazza di... (continua)
    (continua a leggere)
  • “Oggi è il giorno in cui la mia vita comincia. Per tutta la vita sono sempre stato solo io, un ragazzino che parla troppo. Oggi divento un uomo, oggi divento un marito, da oggi dovrò rendere conto ad un'altra persona oltre che a me, da oggi divento responsabile di te e del nostro futuro e di tutte le possibilità che il nostro matrimonio ha da...” (continua)(continua a leggere)
    [Tag:matrimonio, vita]
  • “La sconfitta non è un'alternativa. Non per i chirurghi. Noi non ci allontaniamo dal tavolo finché l'ultimo respiro non è passato da un po'. I malati terminali sono una sfida. Le vite in pericolo sono ciò che ci fa alzare dal letto la mattina. Non ci facciamo intimorire facilmente. Non esitiamo. Non ci tiriamo indietro. E di sicuro non ci...” (continua)(continua a leggere)
  • “Mark: Allora tu sei la sexy specializzanda di Derek, ho sentito parlare di te fino a New York, sei famosa.
    Meredith: Io ho sentito parlare di lei fino a Seattle, abbiamo molto in comune.
    Mark: Il mio strizzacervelli da 400 dollari a settimana dice che dietro questa maschera sicura di sé sono autolesionista ed insicuro fino all'eccesso.
    Meredith:...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “Ci sono tante cose che volevo fare nella vita, tante cose che volevo essere. Ma nessuna è qui.”
  • “Quando stai per vivere il giorno più bello della vita non sai che sarà il più bello, finché non lo diventa.”
    [Tag:vivere]
  • “Mi ha detto... che mi ama. È una cosa enorme.”
    [Tag:amare]
  • “Pensi che il vero amore sia l'unica cosa che possa spezzarti il cuore. La cosa che ti riempie la vita e la illumina, o la distrugge. Poi diventi madre.”
    [Tag:amore, madre]
  • “Siamo terribili, a volte, con le persone che amiamo. Siamo cattivi.”
    [Tag:amare, cattiveria]
  • “Non riesco... a respirare, se non ci sei tu.”
    [Tag:amore]
  • “Quello che ti separa dagli altri è la grandezza.”
    [Tag:successo]
  • “- Owen: Oggi sei stata una maestra con chi aveva bisogno di una lezione ma brutale con chi aveva bisogno di comprensione. Sei stata entrambe le cose, perché io non ci riesco?
    - Christina: Non sono stata brutale e avevo ragione.
    - Owen: Giusto. Sei esattamente come lei: caparbia, con idee precise, brava. Fra 40 anni dovrò strappare quel bisturi...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “Se sei pronto a correre il rischio, la vita dall'altra parte è spettacolare.”
    [Tag:osare, rischio]
  • “Cercare le risposte è meglio che farsi le domande, stare svegli è meglio che dormire. Fare una cosa, anche se dovesse rivelarsi il più grande, il più tremendo degli errori, è decisamente meglio del non averci provato.”
    [Tag:domande, osare]
  • “Alla facoltà di medicina ci sono decine di lezioni che ci insegnano la morte. Ma nessuna per insegnarci a vivere.”
  • “Io sono immenso. Fuori misura. Non entro nei sedili dell'aereo e come dice Jeff le mie emozioni non senpre sono adeguate alle situazioni. Se al ristorante mi portano la carne troppo cotta io mi infurio, vorrei uccidere il cameriere. Ma non lo uccido; gli chiedo educatamente di prendere il mio piatto e riportarmelo come lo avevo chiesto....” (continua)(continua a leggere)
    [Tag:attori]
  • “Meredith: Non ne posso più. Parlano, si dividono il cibo, usano cose, respirano...
    Christina: Cacciali.
    Meredith: Non posso, sono stata io a dirgli di venire.
    Christina: Vuoi reprimere tutto in un'oscura parte della tua psiche finché un giorno esploderai e li farai a pezzi?
    Meredith: Sì.
    Christina: Ecco perché siamo amiche!”

    [Tag:amici]
  • “- Owen: Vorrei che mi dessi un'altra occasione.
    - Christina: Tu hai un po' di problemi, tu hai degli enormi problemi.
    - Owen: Si, si è vero. Ma esci con me lo stesso?
    - Christina: Si.”

    [Tag:appuntamenti]
  • “La gente ci muore davanti ogni giorno, ma io credo che Meredith soppravviverà perché credo... perché credo che... perché io credo nel bene.
    Per noi è stato un anno d'inferno ma credo che, sebbene l'evidenza ci facciapensare il contrario, ce la faremo tutti. Credo un mucchio di cose. Credo che... Credo che Danny sia sempre accanto a me. E credo...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “- Derek: Meredith.
    - Meredith: Vattene!
    - Derek: Aspetta, parliamone un po'.
    - Meredith: Vuoi parlarne? No e per favore non seguirmi.
    - Derek: Fammi almeno spiegare!
    - Meredith: Vuoi spiegare? Sai quando dovevi spiegare? Quando ci incontrammo al bar, prima che iniziasse tutto! Sì, in quel momento dovevi parlare.
    - Derek: Senti, lo so cosa...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “La verità è dura. La verità... è imbarazzante. E molto spesso... fa male! Voglio dire, la gente dice di volere la verità, ma la vuole veramente?”
    [Tag:verità]
  • “- Meredith: Bene un'altra chiacchierata cuore a cuore?
    - Richard: So che non mi sopporti, e hai tutto il diritto di non sopportarmi. Ho abusato del mio potere, ma ora sono qui, nel tuo territorio, e quello che voglio dire... quello che voglio dire è che vedevo cosa tua madre stava facendo, vedevo che ti trascurava, che respingeva tuo padre e per...” (continua)
    (continua a leggere)
    [Tag:padre, perdono]
  • “- Psicologa: È piuttosto contorto.
    - Christina: Andiamo! Io sono contorta? Non sono io che vado in giro a strozzare le persone nel sonno.”

    [Tag:psicopatia]
  • “- Webber: Perché l'hai fatto?
    - Derek: Perché è Mark.
    - Webber: Chi è Mark?
    - Addison: Lavoravamo insieme a New York, eravamo grandiamici finché Derek... non ci ha trovati a letto insieme.
    - Webber: Mmh. Hai picchiato forte?
    - Derek: Sissignore.
    - Webber: Allora nessun problema.”

    [Tag:tradimento]
  • “È intenso, quello che succede in sala operatoria. Quando ci sono in ballo delle vite, e si gioca con un cervello come se fosse plastilina. Si crea un legame con i chirurghi accanto a te, un legame indissolubile, indescrivibile; c'è qualcosa di intimo nell'essere legati così, che ti piaccia o no, che i chirurghi ti piacciano o no, si diventa come...” (continua)(continua a leggere)
  • “Il brutto della dipendenza è che non finisce mai bene. Perché ad un certo punto qualunque cosa sia quella che ti fa stare bene... smette di farti bene... e comincia a farti male.
    Eppure dicono che non ti togli il vizio finché non tocchi il fondo. Ma come fai a sapere quando l'hai toccato? Non importa quanto una cosa ci faccia male... certe volte...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “Veniamo al mondo da soli e lo lasciamo da soli.
    E tutto quello che succede nel mezzo? È un dovere verso noi stessi cercare un po' di compagnia. Perciò preferiamo scegliere l'amore.
    Scegliamo la vita. E per un po' ci sentiamo un po' meno soli...”

    [Tag:amore, compagnia]
  • “Ad un certo punto devi prendere una decisione.
    I confini non tengono fuori gli altri, servono solo a soffocarti.
    La vita è un problema e noi siamo fatti così.
    Quindi, puoi sprecare la tua vita a tracciare confini, oppure puoi decidere di viverli superandoli.
    Ma ci sono dei confini che è decisamente troppo pericoloso varcare.
    Però una cosa la so:...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “Giuro su Dio che se non vai subito a prendere le compresse ti farò del male e mi piacerà pure.”
    [Tag:farmaci]
  • “- Bailey: Gira i tacchi e allontanati.
    - Derek: Da cosa?
    - Bailey: Dalla mia specializzanda.
    - Derek: Ma io non stavo...
    - Bailey: Eccome se stavi. Senti, non puoi farlo, non ne hai il diritto. Non più ormai.
    - Derek: Voglio solo sapere se sta bene.
    - Bailey: Non sta bene. È un incidente stradale vivente e tutti rallentano per guardarne i...” (continua)
    (continua a leggere)
  • “Ha pubblicato qualcosa? Perché stando a Google lei non esiste...”
  • “Non stare troppo tempo a chiederti chi sei, cosa fai o chi ti piace. Sii solo felice.”
  • Partorire può essereintenso e magico e tutto il resto ma l'atto in sé non è proprio piacevole, anche se è l'inizio di qualcosa di straordinario, qualcosa di nuovo, qualcosa di imprevedibile, qualcosa di vero, qualcosa da amare, qualcosa che ti manca, qualcosa che ti cambierà la vita, per sempre.”
    [Tag:parto]
  • “- Owen: Non voglio farti del male ancora. I miei problemi sono veri e questo rende il nostro rapporto vero, fa dei miei problemi i tuoi problemi. Ho paura, non voglio farti del male ancora.
    - Christina: Puoi dormire nella vasca dopo.”

  • “- Christina: Sei in ritardo, molto in ritardo. Avranno chiuso la cucina.
    - Owen: Non volevo che pensassi che non sarei venuto.
    - Christina: Sei ubriaco.
    - Owen: Non esco con una donna da cinque anni, da prima di entrare nell'esercito. Volevo solo calmarmi un po'.
    - Christina: Sei in ritardo ed ubriaco.
    - Owen: Mi farò perdonare, te lo prometto....” (continua)
    (continua a leggere)
  • “Izzie: Denny, io...
    Denny: No, uno per volta. Ho capito che è educato e mi evita di alzare la voce. Cinque anni. Per cinque anni medici, chirurghi, hanno deciso per me. Ora ho un cuore nuovo, e finalmente posso scegliere. Tu sei la donna che voglio nella mia vita, la donna con cui voglio addormentarmi, la donna con cui voglio svegliarmi al...” (continua)
    (continua a leggere)
     
In evidenza