Frasi di Alberto Oliverio

Immagine di Alberto Oliverio
Identikit e dati anagrafici
Nome
Alberto
Cognome
Oliverio
Nato
1 dicembre 1938
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
medico, biologo, studioso (di psicobiologia)
Segno zodiacale
Sagittario
Libri di Alberto Oliverio
Acquista libri di Alberto Oliverio su
Frasi, citazioni e aforismi di Alberto Oliverio
12 in italiano
Tutte le frasi di Alberto Oliverio
  • “Un aspetto delle decisioni è che non sempre esse si basano su procedure logico-razionali, ma fanno capo all’istinto.”
    Alberto Oliverio
  • “L’ossitocina, in realtà, non aumenta quando abbiamo fiducia ma quando percepiamo che qualcun altro ha fiducia in noi.”
    Alberto Oliverio
    [Tag:fiducia, ormoni]
  • “Una scarsa identità innesca timori e regressioni, sospinge verso campanilismi, regionalismi, odi razziali: non è l’identitàforte a generare dissesti ma quella debole a sospingere verso qualsiasi forma di identità, generalmente regressiva.”
    Alberto Oliverio
  • “Il gioco rappresenta un importante strumento cognitivo dove, egualmente, vengono avanzate ipotesi, simulati scenari, scartate soluzioni inadatte; e dove, soprattutto, vengono messe in campo visioni del mondo alternative, pervase da logichediverse.”
    Alberto Oliverio
    [Tag:conoscenza, gioco]
  • “Il cervello è un sistema fisico che è evoluto attraverso lo sviluppo di circuiti selezionati dalla selezione naturale perché appropriati alle sfide della situazione ambientale.”
    Alberto Oliverio
  • “La fiducia è un meccanismo adattativo dal punto di vista evolutivo.”
    Alberto Oliverio
  • “Esiste uno stretto intreccio tra motricità e pensiero.”
    Alberto Oliverio
  • “La cooperazione è un impulso primitivo che emerge da aree antiche del cervello.”
    Alberto Oliverio
    [Tag:cooperazione]
  • “Il pubblicitario è un manipolatore di cervelli quanto un neurochirurgo, anche se i suoi attrezzi e i suoi strumenti sono diversi.”
    Alberto Oliverio
  • “Ogni aspetto saliente del comportamentoumano è localizzato in un particolare sito della corteccia cerebrale.”
    Alberto Oliverio
  • “Non doversi preoccupare in continuazione di sfuggire ai predatori o ai nemici sembra insomma favorire strategie comportamentali più plastiche di quelle semiautomatiche che fanno capo agli istinti.”
    Alberto Oliverio
  • “Non esistono aree della corteccia dotate di rigide competenze, come invece si verifica in età più tardive.”
    Alberto Oliverio
In evidenza